Iscriviti

Eyewear II: (ancora) da Gentle Monster i nuovi occhiali smart di Huawei

Dal connubio tra le competenze smart di Huawei, e quelle stilistiche di Gentle Monster, sono nati i nuovi occhiali smart Eyewear II, cadenzati in vari stili all'interno di 4 macro-categorie, per un totale di 13 modelli diversi, in arrivo a Settembre.

Hi-Tech
Pubblicato il 20 agosto 2020, alle ore 00:21

Mi piace
6
0
Eyewear II: (ancora) da Gentle Monster i nuovi occhiali smart di Huawei

A distanza di più di un anno dal varo del precedente modello, ufficializzato in occasione dell’evento parigino col quale vennero resi noti gli Huawei P30, e in anticipo sull’evento di presentazione dei futuri Mate 40, Huawei ha presentato i suoi nuovi occhiali smart, Eyewear II, ancora una volta realizzati con gli specialisti sudcoreani di Gentle Monster, noti per i loro occhiali alla moda.

Proprio il look è la prima peculiarità cardine dei nuovi Eyewear II, cadenzati in 4 serie differenti (Myma, Verona, Alio e Catta), ognuna con peculiarità proprie (es. da sole, smart, classica), e suddivisa in vari stili, tanto da rasentare un totale di 13 differenti modelli, accomunati da cerniere in lega di titanio, che offrono 12° a disposizione delle operazioni di chiusura ed apertura. 

Le stanghette ospitano altoparlanti il cui diaframma è stato disegnato per risultare sottilissimo (appena 128 mm²), appositamente settati per emettere al massimo 12 decibel di output sonoro, in modo da essere nitidamente percepibili da chi li indossa, preservandone la privacy, visto che il campo sonoro, pur ampio, non coinvolge le persone vicine. 

Le superfici esterne delle aste, negli occhiali Huawei Eyewear II, sono sensibili al tocco e, quindi, supportano il 3D Touch delle gesture: nello specifico, scorrendo lungo la loro estensione è possibile scalare i brani o regolare il volume, laddove un toppo tocco può chiamare in causa l’assistente vocale per fare una telefonata, mettere in pausa una canzone, o rispondere a una chiamata in arrivo. Da notare che, sull’asta di sinistra, il pulsante fisico innestato assolve alla mansione di effettuare l’associazione Bluetooth con la sorgente audio. 

La custodia abbinata, ora rettangolare, supporta anche la ricarica wireless degli occhiali Eyewear II (accreditati di circa 5 ore d’autonomia), caricando se stessa sia in modalità senza fili che via cavo con Type-C: ancora ignoti i relativi piani di commercializzazione per l’Occidente, i nuovi occhiali Huawei Eyewear II arriveranno in commercio, principiando dal mercato cinese, tra il 1° ed il 10 Settembre, prezzati a partire da 2.699 yuan (corrispondenti, secondo il cambio attuale, a 329 euro).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il problema del primo modello di occhiali smart targato Huawei consisteva nel fatto che v'era poca possibilità di scelta, da un punto di vista stilistico: con la seconda generazione, non si può certo dire che sia mancata la fantasia a Gentle Monster che ha profuso anche in questa versione di smart glass il proprio inconfondibile stile, cui Huawei ha aggiunto quel tocco di smart che non guasta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!