Iscriviti

Con o senza cavo? Il dilemma dei nuovi auricolari Master & Dynamic e della neckband RHA

Anche le tecnologie dell'audio vanno verso l'ibridazione, consentendo di usare cuffie ed auricolari con o senza filo, come le soluzioni premium annunciate di recente da Master & Dynamic (MW65) e da RHA (T20 Wireless).

Hi-Tech
Pubblicato il 24 giugno 2019, alle ore 13:59

Mi piace
8
0
Con o senza cavo? Il dilemma dei nuovi auricolari Master & Dynamic e della neckband RHA

La tendenza a ibridare la tecnologia, creando mix tra il vintage e lo smart (es. nei giradischi o nelle macchine fotografiche), dispositivi indossabili tra il classico e il moderno (hybrid watch), tablet che diventano portatili o viceversa, da qualche tempo ha toccato anche il mondo del sound, con cuffie ed auricolari che possono funzionare sia in modalità wireless, che cablata. Come nel caso delle recenti creazioni di Master & Dynamic, e di RHA Technologies.

La newyorkese Master & Dynamic, non nuova agli appassionati della sonorità premium, viste anche le lussuose Horizon Monogram realizzate per Louis Vuitton, ha annunciato un paio di resistenti (alluminio anodizzato) ma leggere (245 grammi) cuffie, le MW65, decisamente over ear ma molto comode, visti i padiglioni isolanti rivestiti in pelle di agnello capaci di adattarsi all’orecchio grazie al contenuto in memory foam. Il controllo della musica, pausa/play, e la gestione delle telefonate, avvengono tramite pulsanti fisici, usati anche per richiamare in causa il maggiordomo virtuale Assistant, ben recepito a livello di comandi vocali dai due microfoni sfruttati anche per la riduzione del rumore durante le telefonate.

La connessione delle Master & Dynamic MW65 con lo smartphone può avvenire ricorrendo comodamente al Bluetooth 4.2 (con supporto ai codec SBC e AptX), all’insegna di una “libertà d’azione” circoscritta a 20 metri, o con un cavo AUX/3.5 mm rimovibile, in modo da migliorare sia la qualità del suono, che l’autonomia, comunque stimata in 20 ore di ascolto, grazie alle batterie di bordo. Attualmente, già disponibili nelle colorazioni antitetiche nero e marrone, le cuffie Master & Dynamic MW65 sono prezzate a 499 dollari.

Sempre intenta a “trasformare il modo in cui la gente interagisce con l’audio“, la scozzese (di Glasgow) RHA Technologies, dopo i passati RHA MA750, si è concentrata sulla T20 Wireless, una comoda neckband da collo che, ereditate le peculiarità audio (es. driver DualCoil ospitati in alloggiamenti d’acciaio inossidabile) dal modello T20 standard, può essere usata sia cablata, che wireless.

Nel primo caso, oltre al cavo con jack da 3.5 mm, è possibile usare molti altri cavi alternativi in commercio, essendo provvista del connettore MMCX: nel secondo, invece, il Bluetooth (con supporto al codec AptX) permette di usare alcuni dei più rinomati assistenti vocali (Siri e Google Assistant), ma anche di ottenere un’autonomia di 12 ore. Da segnalare che, variando la risposta armonica grazie ai 3 filtri a scelta disponibili, è possibile privilegiare, nell’erogazione audio, i bassi, i medi, o gli alti.

Il prezzo, anche per la neckband T20 Wireless di RHA Technologies, è tutt’altro che contenuto, sostanziato in 229.99 euro, però comprensivi anche di una garanzia di ben 3 anni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Trovo che sia una buona idea prevedere che i dispositivi per l'ascolto musicale, ma anche per la gestione delle telefonate, possano usarsi in ambedue i modi: il cavo sarà scomodo, ma assicura ancora le migliori prestazioni e, tra l'altro, impatta di meno sull'autonomia rispetto a un hardware sempre stressato dal dover trovare e mantenere una connessione senza fili con lo smartphone. D'altronde, il Bluetooth garantisce una comodità senza eguali, oltre a molte altre feature smart, come il ricorso agli assistenti virtuali, presenti anche nei modelli esposti in sede di articolo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!