Iscriviti

CES 2020: Samsung anticipa la nuova generazione dei frigo smart

Presente a Las Vegas da diversi anni, anche al CES 2020 Samsung porterà una rinnovata generazione di frigoriferi smart che, intanto, sono già stati sostanzialmente anticipati da Seoul, soffermandosi sui miglioramenti rispetto al recente passato.

Hi-Tech
Pubblicato il 3 gennaio 2020, alle ore 02:20

Mi piace
6
0
CES 2020: Samsung anticipa la nuova generazione dei frigo smart

Anche Samsung ha ceduto al fascino delle anteprime destinate al CES 2020 di Las Vegas e, dopo aver anticipato la presentazione del nuovo convertibile 2-in-1 Galaxy Book Flex Alpha, modernizzato, potenziato, ma più accessibile, ha fatto lo stesso con la nuova generazione dei frigoriferi smart “Family Hub”.

Questi ultimi, presenti al CES dal 2016, progressivamente migliorati con successive implementazioni (dal concierge virtuale Bixby all’interazione con la domotica proprietaria SmartThings, senza dimenticare l’innesto di speaker a marchio AKG), all’evento di quest’anno arrivano con diverse migliorie partendo dalle videocamere. Queste ultime già in passato consentivano di vedere quel che v’era in frigo, magari quando si era lontani a far la spesa ma, ora, grazie all’intelligenza artificiale, capace di riconoscere gli alimenti conservati, potranno inviare degli alert allo smartphone dell’utente, a seconda di ciò che viene preso, o ripristinato nel frigo.

Un altro miglioramento software è arrivato in dote al Quick Plan, il pianificatore alimentare ora in grado di schedulare i pasti, in base alle preferenze personali, per un’intera settimana, redigendo delle liste della spesa intelligenti in base a ciò che manca o che compare in più d’una ricetta. Nel recente passato, Samsung ha acquistato – includendola sotto il cappello operativo di Samsung NEXT – la startup Whisk, in ragione del cui know how, il nuovo Family Hub potrà pianificare uno o più pasti, e nel contempo stilare anche le conseguenti liste della spesa, tenendo conto del numero di commensali attesi magari a cena.

Il touchscreen posto sullo sportellone di destra, oltre alle immagini e alla musica, grazie a un update della funzione “Family Board”, ora supporterà anche i video, magari in mirroring da TV o smartphone Samsung, con la facoltà di poter guardare le sempre più diffuse clip verticali della IGTV di Instagram (come si poteva fare sulla TV ad hoc dello stesso brand sudcoreano). Beneficiato dal widget SmartThings Video, si potrà usare il medesimo display anche per controllare dalla cucina ciò che osservano le videocamere di sorveglianza, mentre il supporto alla domotica SmartThings ora copre oltre 1.000 elettrodomestici compatibili, con l’opportunità di usare il frigo come hub per regolare le luci, i termostati, controllare le serrature smart, etc. 

I nuovi Samsung Family Hub arriveranno in commercio, a partire dagli USA, nella prossima primavera, ad un prezzo ancora ignoto, ma che dovrebbe oscillare – tenendo conto dei precedenti – tra i 4.500 e i 6.000 dollari, con alcune funzioni poc’anzi esposte traslate anche sui vecchi modelli, a suon di aggiornamenti. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Grosso modo, sembra azzeccato quanto affermato dal responsabile americano di Samsung Electronics, John Herrington, che ha definito l'ultimo Family Hub ad arrivare sul mercato come il più intelligente mai prodotto dalla sua azienda: i miglioramenti annunciati da Seoul tramite la sua press room vanno proprio nel senso di una maggior intelligenza dell'hardware, onde disimpegnare ancor di più lo stressato utente umano.

Lascia un tuo commento
Commenti
Chiara Tiozzo
Chiara Tiozzo

05 gennaio 2020 - 10:28:05

Mia mamma lo lancerebbe dalla finestra alla prima notifica... se non troviamo il tempo neanche per fare la lista della spesa, a cosa lo dedichiamo?

0
Rispondi