Iscriviti

Bullets Wireless Z: ufficiali (anche) i nuovi auricolari wireless di OnePlus

Non solo top gamma telefonici: in coda all'evento dedicato alla presentazione dei top gamma 2020, OnePlus di BBK Electronics ha sfoggiato anche un nuovo paio di auricolari in-ear Bluetooth, i Bullets Wireless Z, assieme ad un pad per la ricarica wireless.

Hi-Tech
Pubblicato il 14 aprile 2020, alle ore 19:36

Mi piace
6
0
Bullets Wireless Z: ufficiali (anche) i nuovi auricolari wireless di OnePlus

Assieme ai top gamma OnePlus 8 Series, BBK Electronics ha dato fondo ai propri annunci anche con una doppietta di accessori, tra cui un caricatore wireless ultraveloce, ed un nuovo paio di auricolari wireless (ma con cavo tra un’unità e l’altra, per non perderli quando non in uso). 

Partendo dal design, l‘OnePlus Warp Charge 30 Wireless Charger scende in campo (a costa 69.95 euro) con uno stile molto minimale, in bianco candido, interrotto sotto il predellino da un LED di carica e lateralmente da un frame in alluminio: capace di tenere lo smartphone in verticale, lo ricarica velocemente – in wireless Qi – a 30W, ridonandogli il 50% di energia in mezzora (vs i 23 della connessione cablata rapida). Il tutto senza temere riscaldamenti sorta, grazie alla ventolina di cui è provvisto.

Nel caso degli auricolari sportivi OnePlus Bullets Wireless Z (49.95 euro), questi ultimi, cadenzati in quattro differenti e vivaci nuance (Mint, Oat/Avena, Blue, Black), non si discostano dal design dei predecessori, Bullets Wireless 2 (Maggio 2019), dai quali mutuano anche la facoltà di aggiungere 10 ore di funzionamento dopo appena 10 minuti di carica rapida (denominata “Warp Charge”), via microUSB Type-C, all’autonomia di base che, a carica completa, fa segnare 20 ore totali (vs le 14 del modello precedente).

Pesanti 28 grammi, gli OnePlus Bullets Wireless Z fruiscono di uno chassis impermeabile IP55 particolarmente apprezzato contro sudore e modesti schizzi di pioggia (quindi, è il caso di dimenticarsene l’uso sotto violenti acquazzoni).

All’interno, sono presenti – onde garantire un audio di buon livello – driver da 9.2 mm ed un chip per il Bluetooth 5.0 che, ora, gestisce, oltre al cambio rapido della fonte, anche il fast pairing con gli smartphone OnePlus: i controlli avvengono tramite le pareti esterne che, touch sensitive, dispongono di magneti in modo che le due unità in-ear, quando non in uso, possano giungersi attorno al collo, a mo’ di collana.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Con un prezzo inferiore ai 50 euro, direi che i nuovi auricolari wireless di OnePlus possano contenderla bene con i sempre più numerosi rivali: l'autonomia è buona, come pure le feature smart. Forse ci si poteva attendere qualcosa in più come grado di impermeabilità, comunque più che adeguato all'impiego durante lo sport.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!