Iscriviti

Bose a valanga, con nuovi auricolari true wireless e occhiali smart di 2a generazione

Dal celebre marchio dell'accessoristica glam dedicata al lifestyle arriva l'annuncio che alza il sipario su due nuovi auricolari senza fili, i QuietComfort Earbuds e gli Earbuds Sport, oltre a tre declinazioni dei nuovi occhiali smart Frames, di 2a generazione

Hi-Tech
Pubblicato il 10 settembre 2020, alle ore 21:09

Mi piace
5
0
Bose a valanga, con nuovi auricolari true wireless e occhiali smart di 2a generazione

L’erronea (e subito rimossa) pubblicazione anzitempo da parte di un rivenditore australiano, nei giorni scorsi, aveva tradito l’arrivo, da parte di Bose, di un nuovo assortimenti di accessori smart indossabili, puntualmente presentati nelle scorse ore, col marchio americano che, nel dettaglio, ha messo in campo due nuovi modelli di auricolari true wireless e un trio di occhiali smart.

QuietComfort Earbuds (dal 5 Ottobre, a 279.95 euro), impermeabili contro sudore e pioggia (IPX4), dispongono – come molti altri esemplari – dei controlli touch e della compatibilità con gli smartphone iOS/Android ma, tuttavia, portano in dote, nel formato in-ear, la cancellazione attiva del rumore, secondo 11 diversi livelli (dall’ascolto ambientale sino all’ANC totale) mutuata dalle cuffie over ear QuietComfort dell’azienda. Nello specifico, il risultato è stato ottenuto grazie ad un sistema che, partendo dall’isolamento dei gommini (3 misure) StayHear Max, arriva sino al processore che, mediante un algoritmo autosviluppato, attingendo ai microfoni presenti su ogni unità, dà mandato ai driver di elaborare, in pochi istanti, un suono uguale e contrario a quello da annullare, con la conseguenza che, durante le chiamate, la voce dell’interlocutore è ben isolata dai rumori di fondo. 

Accreditate di un suono ottimale, con bassi pompati ma non storpiati, ed un feel delle voci naturale e per nulla metallico, i nuovi QuietComfort EarBuds di Bose, aggiornabili via app app Bose Music e cadenzati nelle nuance Grigio Perla e Nero Intenso, vantano 6 ore di autonomia standalone, che diventano 18 totali facendo ricorso alla custodia da ricarica. 

Concepiti nelle colorazioni Nero Intenso, Bianco Ghiaccio, e Blu Baltico, gli auricolari Earbuds Sport (a 199.95 euro dal 5 Ottobre), ripensati ex novo sin dalle basi (l’equalizzatore per la resa audio, i driver alto-efficientati, il layout delle porte), tradiscono la loro destinazione d’uso con l’impermeabilità IPX4, e gli ancoraggi tramite le alette: dalle QC Earbuds mutuano l’aggiornabilità via app Bose Music che, in tandem col Bluetooth 5.1, gestisce il pairing con i device Android/iOS. Risulta in auge l’isolamento passivo tramite i gommini (StayHear Max) in morbido silicone, ma si va a perdere la cancellazione attiva del rumore. In compenso, l’autonomia, da 5 (standalone) a 10 (totali, via custodia) ore, è più che sufficiente a coprire i propri allenamenti settimanali.

Chiude il novero dei nuovi prodotti Bose, gli occhiali da sole Frames (dal 24 Settembre, a  279.95 euro), aggiornamento del modello del 2018, ora presente nella variante, per le attività outdoor, Tempo Sport, e nei modelli, per l’uso quotidiano, Soprano e Tenor. Nello specifico, i nuovi arrivati implementano sempre lenti polarizzate (contro il 99% dei raggi UVA/UVB), mentre l’impianto sonoro miniaturizzato “Open Ear Audio”, del peso di 50 grammi, comprensivo di un array di microfoni duale con cui disgiungere le voci dai suoni di fondo, è distribuito nelle asticelle che rivestono anche un altro importante ruolo, quello di controllo, conferito alla stanghetta di destra (via pulsante multifunzione, tocco, o scorrimento da un verso all’altro per alzare o abbassare il volume). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Anche Bose non si è decisamente risparmiata nella prima metà di Settembre: i suoi occhiali smart Frames erano già all'inizio molto più riusciti di tanti illustri predecessori ma, ora, migliorano ulteriormente i loro punti di forza, risultando più efficaci nel loro output sonoro e risultano idonei, con i loro 3 modelli, per tutti gli usi. Interessanti i primi auricolari tws della rassegna, con l'obiettivo di portare nel formato ultracompatto un'ANC degna delle cuffie: l'esperimento sarà riuscito?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!