Iscriviti

Asus esibisce al CES 2022 nuovi notebook Zenbook tra cui uno con schermo pieghevole

Alla fine, il colpo da maestro è forse riuscito proprio ad Asus, che al CES 2022 ha portato uno dei prodotti fatti e finiti più innovativi mai visti negli ultimi anni, includendo nella serie Zenbook un detachable con schermo OLED pieghevole.

Hi-Tech
Pubblicato il 6 gennaio 2022, alle ore 14:45

Mi piace
2
0
Asus esibisce al CES 2022 nuovi notebook Zenbook tra cui uno con schermo pieghevole

Nelle scorse ore, al CES 2022, il brand taiwanese Asus ha presentato diversi prodotti della serie per gamers ROG, in alcuni casi col beneficio della dissipazione via metallo liquido, col sistema MUX per far dialogare lo schermo direttamente con la scheda dedicata aggirando quella integrata e, in alcuni modelli di laptop, con gli innovativi display Nebula (anche HDR). Messi da parte i prodotti in questione, non è mancata l’attenziona anche a quelli dedicati, come da tradizione della serie Zenbook, ai professionisti.

Tra i prodotti della serie Zenbook, uno dei più suggestivi in assoluto, capace di sfidare per estrosità un dual display Lenovo visto sempre a Las Vegas, è lo Zenbook 17 Fold OLED (1.6 k, per 17.4 mm piegato o 8.7 mm disteso). Si tratta sostanzialmente di un tablet con un enorme display AMOLED da 17.3 pollici in formato 4:3 e con risoluzione da 2560×1920 pixel, molto attento alla resa cromatica, visto il 100% sulla scapa DCI-P3, certificato VESA DisplayHDR 500 True Black per neri davvero profondi, e col supporto al Dolby Vision e all’HDR. La presenza di un Color Sensor permette, captata la temperatura della luce del luogo in cui ci si trova, di autoregolare quella dello schermo.

Tale display, sui cui frame perimetrici si trovano il tasto di accensione, il bilanciere per il volume, il mini-jack da 3.5 mm e un paio di USB Type-C Thunderbolt 4, può essere piegato, dando luogo a un’area mini-display da 12.5 pollici, con aspect ratio a 3:2 e risoluzione pari a 1920×1280 pixel, con la parte restante che ospita ad esempio una tastiera virtuale. Il device può essere usato anche sovrapponendo alla tastiera virtuale quella fisica Bluetooth ASUS ErgoSense in dotazione, oppure poggiandogliela davanti in modo da usare tutti i 17” in stile PC, senza dimenticare il classico uso a libro, a tablet e, piegato, quello a notebook, ovviamente sfruttando la tastiera fisica. 

La destinazione d’uso per i meeting online è evidenziata dalla webcam QHD da 5 megapixel (affiancata da una HD IR per Windows Hello), senza dimenticare i microfoni con cancellazione smart del rumore e i 4 speaker Dolby Atmos. Animato da- Pro, tale detachable è mosso dalla serie U dei processori Intel di 12a generazione (es. i7-1250U), portatrice delle connettività Thunderbolt 4 e Wi-Fi 6E, coadiuvata dalla grafica Intel Iris Xe, con la RAM che arriva a 16 GB e lo storage in forma di SSD PCIe. 

Sempre nella linea Zenbook sono arrivati i notebook Zenbook 14 OLED e Zenbook 14X OLED Space Edition. Nel primo caso, sempre col beneficio della cerniera ErgoLift e, in trasparenza sul touchpad, del Number Pad 2.0 virtuale, sono confermate, rispetto al passato, pure le forme pulite con disegni geometrici sul retromonitor, applicate a materiali pregiati con finitura sì opaca ma elegante anche al tatto, nel suo effetto satinato. Redatto nelle colorazioni Ponder Blue e Aqua Celadon, si ha a bordo il processore Core i7-1260P della 12a gen Intel mentre le opzioni cromatiche Jade Black tradiscono la presenza di AMD col suo Ryzen 7 5825U: ad accomunare le due versioni sono un ammontare mnemonico che tocca i 16 GB massimi di RAM 1 LPDDR5 e il TB di storage SSD PCIe 4.0. Autonomo per diverse ore, vista la batteria da ben 75 Wh, il terminale sfrutta bene i suoi 16.9 mm di spessore, piazzando a destra una USB 3.2 Type-A Gen2 prima dei due sfiati per l’aria mentre, a sinistra, vi è lo slot per le microSD, una HDMI 2.0, una USB Type-C Thunderbolt 4, e jack per il combo audio cuffie e microfono. L’elemento centrale, certificato Vesa Display HDR 500, e validato Pantone, è il display da 14” cui le cornici sottili regalano una panoramicità a 16:10 e uno screen-to-body del 90%, appannaggio d’una risoluzione a 2880×1800 pixel, con piena copertura del color gamut DCI-P3.

Nato per celebrare i 25 anni dal lancio nello spazio del portatile Asus P6300, con tanto di certificazione SMC-S-016A per l’uso nello spazio (tra -24 e + 61°, ad alte vibrazioni), è arrivato da Taipei anche l’edizione speciale e limitata del notebook Zenbook 14X OLED Space Edition: con forme geometriche e splendidi accenti ramati, questo laptop ha, sotto una webcam HD, un display AMOLED da 14 pollici declinati in 16:10 secondo 2880×1800 pixel di risoluzione, con DCI-P3 coperta al 100%, supporto all’HDR, refresh rate da 90 Hz, validazioni TUV Rheinland e SGS per lo stress visivo, e certificazione Pantone: dietro questo schermo, un mini-display mostra monocromaticamente le info del proprietario, messaggi personalizzati, lo stato della batteria, l’ora e altro, secondo le opportunità presenti nell’app MyAsus. A corredare in termini di sostanza questo portatile, sarà possibile trovare i processori Intel di 12a gen, sino all’i9 12900H con grafica integrata Intel Iris Xe, contando pure su un max di 32 GB di RAM e di 1 TB di SSD (PCIe 4.0 x4). Attento alla sicurezza, via scansione delle impronte e del viso, lo Zenbook 14X OLED Space Edition metterà a disposizione il combo jack, una USB 3.2 Type-A gen2, uno slot per microSD, due Type-C Thunderbolt 4 e una HDMI 2.0: non manca la connessione a internet, secondo lo standard Wi-Fi 6E

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Asus da anni sta provando a innovare il lavoro estendendo l'aria di visualizzazione e le modalità di interazione con i contenuti: quella del display pieghevole, per trarre un detachable ancora più versatile, è una gran bella idea. Ovviamente, molto dipenderà dal modo in cui la stessa sarà supportata dall'azienda a suon di app, e di esperienze d'uso concrete.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!