Iscriviti

Yari Carrisi fa marcia indietro dopo l’augurio di morte alla D’Urso

Il figlio dei celebri cantanti Al Bano Carrisi e Romina Power, Yari Carrisi, ha pubblicato dei post sui suoi profili social, dove ha chiarito il senso delle sue forti e dure parole nei confronti della conduttrice Mediaset.

Gossip
Pubblicato il 22 aprile 2020, alle ore 10:55

Mi piace
6
0
Yari Carrisi fa marcia indietro dopo l’augurio di morte alla D’Urso

Yari Carrisi, figlio dei cantanti Al Bano e Romina Power, è al centro di una bufera mediatica generata in seguito alla pubblicazione di un suo post, in cui augurava la morte a Barbara D’Urso. Le sue parole hanno fatto il giro del web e non solo, alimentando polemiche, ma anche e soprattutto disapprovazione per il figlio del celebre cantante pugliese.

A distanza di alcune ore dalla pubblicazione del post incriminato, Yari Carrisi,ha pubblicato una Instagram Story per spiegare meglio il senso delle suo precedente messaggio. Sebbene nella giornata di ieri Yari abbia prima lanciato il suo macabro augurio alla D’Urso, pubblicando “La D’Urso deve morire”, poi ha anche pubblicato i commenti di approvazione dei suoi followers.

Yari sembra ora aver fatto marcia indietro, infatti ha da qualche ora pubblicato dei doverosi chiarimenti: “Non è mai stata mia intenzione augurare la morte a nessun essere vivente ma esclusivamente augurarmi/ci la fine di un programma che considero dannoso“. Nonostante i chiarimenti, Yari ora dovrà vedersela con l’indignazione generale, che non ha accettato il modo di fare del figlio dell’amata coppia Romina e Al Bano, bandiera della musica italiana nel mondo.

Yari quindi non intendeva attaccare la persona Barbara D’Urso, quanto piuttosto invocare – in un modo alquanto discutibile – la chiusura dei programmi di Lady Cologno, “Pomeriggio 5” e “Live – Non è la D’Urso”; ecco le sue parole: “È ovvio che mi riferisco al programma e non alla persona fisica che ha dato il nome al programma. Il tipo di show che non aiuta a vivere meglio ma è cattivo e ignorante e si approfitta della gente e delle sventure delle persone ed è ora di relegarlo al passato”.

Nonostante però il trambusto generale, iI figlio di Albano Carrisi non ha fatto delle scuse alla conduttrice, piuttosto ha aggiunto che da anni la il prgoramma della D’Urso si è propagato in tutte le case d’Italia come un virus ed è ora di chiudere il flusso negativo che emana.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Ci sono persone che non pensano prima di agire o parlare. Yari ha sbagliato, dovrebbe porgere le sue scuse ufficiali a Barbara D'Urso. Francamente sono molto sorpresa da questo comportamento, che lascia trasparire solo una grande fragilità e instabilità. L'odio degli haters sui social e sul web viene purtroppo alimentato da questo tipo di situazioni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!