Iscriviti

Vittorio Sgarbi shock: "Faccio sesso come un rapace"

Più passano gli anni, più il critico d'arte sembra del tutto incapace di trattenersi, soprattutto se si parla di sesso e di donne, delle quali ha un'opinione decisamente discutibile.

Gossip
Pubblicato il 17 ottobre 2020, alle ore 21:00

Mi piace
0
0
Vittorio Sgarbi shock: "Faccio sesso come un rapace"

Dopo quanto successo con la gieffina Franceska Pepe, che Vittorio Sgarbi ha ferocemente (e maleducatamente) ricoperto di insulti nel corso dell’ultima puntata di “Live – Non è la d’Urso, il noto critico d’arte è tornato a parlare delle decine di donne che sostiene gli salterebbero addosso e del suo modo di fare l’amore. O meglio, ha specificato, di “fare sesso“, perché l’amore nel suo caso non c’entra nulla.

Intervistato durante la diretta di Radio 24 nel programma “La Zanzara”, Vittorio Sgarbi non solo ha ribadito quanto già detto nel salotto di Barbara d’Urso – e cioè che la modella ed ex gieffina Franceska Pepe gli si è proposta ad una mostra, dove poi l’ha portata in bagno con lui per ben 18 minuti – ma ha anche spiegato come per lui, nel possedere una donna, non conti tanto la penetrazione in sé, quanto la disponibilità.

Questo significa che, non potendo andare a letto con tutte le donne che gli si propongono, Sgarbi sostiene di possederle semplicemente “infilando la falange” (testuali parole) dentro di loro. Questo per lui vuol dire che ci starebbero, che sono disponibili anche eventualmente per fare altro. Una visione della sessualità e della donna senza dubbio maschilista, se non addirittura misogina, che il politico però ribadisce con orgoglio.

Il critico d’arte si lancia anche in paragoni forti. “Io sono un rapace. Il mio metodo è identico a quello dei vecchi omosessuali che scop***** nei bagni” ha spiegato nella medesima intervista radiofonica. “Non è amore. È sesso senza amore, rapinoso”. E nonostante gli anni che trascorrono, i figli e i mille impegni come politico, come opinionista e come critico d’arte, Vittorio Sgarbi continua insomma a mostrare come la sua passione principale restino sempre e comunque le donne.

Anche se con loro si mostra un galantuomo solo quando non lo contraddicono: in caso contrario partono gli insulti, anche molto pesanti, come nel caso di Franceska Pepe e ancor prima della stessa Barbara d’Urso, cui successivamente Sgarbi portò un mazzo di fiori a mo’ di scuse (pur senza di fatto scusarsi a parole).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Rossella Martielli

Rossella Martielli - Invecchiando, Vittorio Sgarbi non solo non sta migliorando ma, se possibile, sta addirittura peggiorando. Se un tempo le sue sfuriate erano tutto sommato poco frequenti, oggi non c'è salotto televisivo dove lui compaia senza urlare o insultare qualcuno a caso. Purtroppo le vittime sono sempre più spesso donne; e si capisce il perché, visto che anche in questa intervista ne parla con sfregio, come oggetti da possedere e collezionare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!