Iscriviti

Gerry Scotti rivela: "Ecco perchè ho detto no a Sanremo 2020"

Gerry Scotti ha declinato l'invito di Amadeus a partecipare alla settantesima edizione del Festival di Sanremo e ha deciso, a distanza di qualche settimana dalla messa in onda, attraverso un'intervista rilasciata a "Il fatto quotidiano", di spiegarne il motivo.

Gossip
Pubblicato il 28 febbraio 2020, alle ore 11:28

Mi piace
14
0
Gerry Scotti rivela: "Ecco perchè ho detto no a Sanremo 2020"

Il sipario sulla settantesima edizione del Festival di Sanremo è calato da meno di un mese e le polemiche intorno alla kermesse musicale più importante d’Italia sono state tante e nonostante il Festival sia ufficialmente terminato, se ne continua a parlare. Se il caso Morgan – Bugo è quello che ha maggiormente catturato l’attenzione, tanto altro è accaduto.

Il Festival della canzone italiana non è stato solo ciò che abbiamo visto in televisione, non è stato solo l’intrattenimento di Fiorello o solo la meravigliosa musica di Tiziano Ferro, non è stato solo la grande professionalità di Amadeus, che ha vinto e convinto con ascolti da capogiro, o solo la vittoria di Diodato, ma il Festival è stato scandito da tanto altro, che noi telespettatori non abbiamo visto e che è accaduto dietro le quinte.

Un esempio sono i retroscena inediti che ancora oggi continuano a saltare fuori, come la mancata presenza di Gerry Scotti che ha declinato l’invito di Amadeus. Il conduttore intervistato dalla testata giornalistica “Il fatto quotidiano“, ha spiegato il motivo della sua assenza e sembrerebbe essere legato ad impegni professionali.

Difatti il conduttore, per sua stessa ammissione, durante i giorni di messa in onda del “Festival di Sanremo” era in Polonia per registrare le puntate di “Chi vuol essere milionario?” e in merito alla sua mancata presenza, ha dichiarato: “Le dico una cosa che non sa nessuno, Amadeus mi aveva invitato per fare con lui e Fiorello una serata. Non ho potuto andarci da Varsavia e mi è dispiaciuto perché me lo aveva chiesto con grande stima e rispetto“.

Se però dovesse esserci un Amadeus bis, e da come si vocifera in casa Rai le premesse ci sono tutte (i vertici di viale Mazzini avrebbero già sottoposto una proposta al conduttore, che però non avrebbe ancora deciso), Gerry Scotti si è già prenotato per esserci, per essere uno degli ospiti d’onore della settantunesima edizione del Festival della canzone italiana: “Se è vero che lo rifà Amadeus l’anno prossimo gli rivolgo un messaggio: “Cerca di farmelo sapere così mi organizzo e vengo da te“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - Personalmente trovo che un personaggio come Gerry Scotti a questo Sanremo sia mancato. Il terzetto Gerry, Amadeus e Fiorello avrebbe fatto impazzire i telespettatori e forse crescere ancor di più gli ascolti. Scotti è sempre una garanzia e vederlo in compagnia dei suoi colleghi sarebbe stato bello. Magari il prossimo anno si farà.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!