Iscriviti

Anna Falchi minimizza i cori razzisti contro Mario Balotelli

Anna Falchi ha detto la sua sui cori razzisti che ogni domenica vedono coinvolto il calciatore Mario Baltelli. La Falchi ha però minimizzato la cosa, ritenendo che in realtà si tratta di cose di calcio che accadono quotidianamente.

Gossip
Pubblicato il 8 novembre 2019, alle ore 00:04

Mi piace
10
0
Anna Falchi minimizza i cori razzisti contro Mario Balotelli

Il calciatore del Brescia, Mario Balotelli, è vittima ogni domenica di cori razzisti. Dagli spalti si elevano cori che alludono al suo colore della pelle, o altri sfottò, eppure Balotelli è italiano e gioca perfino in nazionale, nonostante abbia origini africane. Durante l’ultima partita giocata in serie A, contro il Verona, Super Mario (come viene soprannominato il calciatore) ha interrotto il gioco e scagliato il pallone in curva.

Purtroppo a quanto pare le discriminazioni non sono riservate solo a lui, ma anche a sua figlia Pia. La bambina, avuta dall’ex compagna, Raffaella Fico, a scuola sembrerebbe essere stata vittima di razzismo da parte di un’amichetta. A raccontarlo è stata la stessa Raffaela, la quale durante una puntata di “Storie italiane” ha spiegato che a sua figlia all’asilo è stata detta una frase alquanto incresciosa.

La frase in questione è: “Negra di merda“. Il dolore della Fico e la commozione nel raccontare la vicenda erano palpabili, così come il dispiacere per quanto accaduto al suo ex era tangibile. Difatti la stessa Fico ha ammesso di averlo visto dopo la partita e che era molto nervoso per quanto dovuto subire durante il match.

Chi invece ha minimizzato quanto accaduto è stata Anna Falchi. L’attrice ha dichiarato: “Balotelli, peraltro, non è neanche simpatico“. Essa ritiene che sono cose di calcio, che lei frequenta gli stadi e queste cose accadono e che i cori razzisti ad indirizzo di Balotelli non sono legati alle sue origini africane, ma a questioni di altra natura.

La Falchi ha difatti dichiarato: “Io frequento gli stadi, so che queste cose succedono spesso, ritengo invece gravi gli atti di bullismo nei confronti della bambina“. Insomma la Falchi nonostante abbia minimizzato quanto accade a Balotelli, ha però ammesso la gravità degli insulti rivolti a sua figlia Pia. Chissà cosa ne pensano sia Mario Balotelli che la stessa Raffaella Fico di quanto asserito dalla Falchi. Non resta che attendere eventuali risposte.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - Trovo alquanto incresciose le dichiarazioni di Anna Falchi. Siamo quasi nel 2020 ormai e un fatto del genere non può e non deve esistere; condivido la gravità degli insulti rivolti alla bambina, ma ritengo gravi allo stesso modo quelli rivolti all'indirizzo di Mario Balotelli. Sono completamente in disaccordo con la Falchi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!