Iscriviti

Tilt Five: in arrivo il gioco da tavolo in realtà aumentata con personaggi olografici

Dalla California, e precisamente da Santa Clara, arriva il kit videoludico Tilt Five che, basato su occhialini smart abilitati alla realtà aumentata, punta a rivoluzionare il concetto di tradizionale gioco da tavolo: ecco come e quando arriverà sul mercato.

Games
Pubblicato il 11 ottobre 2019, alle ore 18:50

Mi piace
5
0
Tilt Five: in arrivo il gioco da tavolo in realtà aumentata con personaggi olografici

Ormai da qualche tempo è in corso una moda che mira a smartizzare i vecchi e classici giochi da tavolo, in modo da renderli appetibili anche per la generazione dei millennials, cresciuti a suon di smartphone, social, e streaming: dopo 8Bit Box, e Square One, è la volta del Tilt Five tentare l’impresa in questione, con un board game basato sulla realtà aumentata che, rispetto a quella virtuale, non isola dall’ambiente reale al quale, anzi, aggiunge dei simpatici add-on 3D.

Tilt Five è formato da un paio di leggeri (85°) occhiali smart che, per funzionare, vanno connessi, via Bluetooth, con tablet, PC, o smartphone: a quel punto, puntati sulla tavola da gioco, impermeabile e immune alle impronte, di dimensioni diverse nella versione LE (più piccola) o XE (più grande, indicata per i game multiplayer), permettono di visualizzarvi (nitidamente, anche a 10 metri di distanza), all’interno di un campo visivo pari a 110°, delle animazioni che emergono dal tabellone, o dalle carte (es. un mago che lancia un incantesimo, facendo esplodere le creature emerse dal pacchetto avversario). 

L’interazione col gioco, praticamente immediata (con latenza dell’ordine di 7 millisecondi), viene gestita tramite un controller da parete e due mini proiettori HD montati sugli occhiali: di questi, uno serve per rilevare i movimenti del capo, e l’altro per inquadrare gli avversari, le carte sulla piattaforma, ed i movimenti delle mani. 

I giochi, stoppabili e riprendibili dal punto di sospensione, possono essere eseguiti anche su più tabelloni in contemporanea, nel caso di giocatori remoti: già preinstallati in numero sufficiente (ma potendo anche essere sviluppati in proprio via developer kit), i titoli videoludici inclusi sono single o multiplayer (in questo caso tornano in aiuto il microfono e gli speaker stereo innestati sugli occhialini) e supportano anche lo streaming su Twitch o YouTube (grazie alla connettività Wi-Fi del kit). 

Ampiamente superato l’obiettivo di crowdfunding su Kickstarter, il gioco Tilt Five dovrebbe arrivare il commercio, ad un prezzo ancora ignoto, verso il Giugno 2020: nel frattempo, però, è ancora possibile accaparrarselo risparmiando, col modello LE listato a 300 dollari, e quello XE a 360. Per giocare in gruppo, però, conviene convergere sul pacchetto comprensivo, oltre che di un wall controller, anche e soprattutto di 3 occhialini smart AR, versando di conseguenza un ammontare di 880 dollari. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Considerando che anche il Monopoly si è un po' smartizzato, anche se non a questi livelli, direi che il Tilt Five abbia tutte le carte (nel vero senso della parola!) per affermarsi come un gioco da tavolo rivoluzionario, forse il più innovativo sulla piazza. Il progetto è rischioso, come sempre quando si tratta di apripista, e molto dipenderà dal supporto che verrà offerto in termini di titoli messi a disposizione: creare una forte community di appassionati intorno al kit, magari distribuendone alcune unità a selezionati sviluppatori o tester, potrebbe essere un buon espediente per affermarsi e garantire longevità al Tilt Five.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!