Iscriviti

Square One: al CES 2019 arriva la "board game console" dei francesi di Wizama

Al CES 2019, una ventata di novità nel settore del gaming è arrivata grazie alla start-up transalpina Wizama, che ha presentato la sua Square One, una sorta di "board game console", o gioco da tavolo misto a consolle interattiva: eccone i dettagli.

Games
Pubblicato il 9 gennaio 2019, alle ore 13:46

Mi piace
4
0
Square One: al CES 2019 arriva la "board game console" dei francesi di Wizama

A parte qualche notebook da gaming, o qualche applicazione in tema dei nuovi visori VR di HTC, il CES 2019 non ha brillato – per il momento – in ambito videogiochi. Per fortuna, a innovare un po’ l’interesse degli appassionati accorsi a Las Vegas, ci ha pensato la start-up francese Wizama, con la sua originale consolle Square One. 

Square One è una via di mezzo tra un gioco da tavolo tradizionale, ed una consolle domestica, concepita col triplice scopo di abbattere le barriere tecnologiche, avvicinare i millennials mobile dipendenti ai giochi di società di un tempo, e rendere superflua la consultazione di complessi manuali colmi di regolamenti (grazie ai tutorial interattivi in base ad esperienza ed età, ed alle informazioni visualizzate in tempo reale su dove posizionare i pezzi).

Di fatti, una volta poggiata sul tavolo, Square One (con bordi soft touch dotati di slot per le carte) è già operativa, e giocabile: i dadi (passivi), le pedine (blu, rosso, verde, giallo), e le (54) carte magiche che vengono poggiati sulla superficie touch a matrice attiva da 19 pollici, una volta riconosciuti (via connessione Bluetooth 4.2, Wi-Fi n, e NFC) dall’intelligenza artificiale munita di 2 GB di RAM, generano automaticamente effetti, risposte, e interazioni, consentendo di avanzare nel titolo che si è scelto di giocare nella propria lunga (tra le 32 supportate).

Nello specifico, Square One – al momento del lancio – comprenderà, grazie alla collaborazione di scuole di videogioco, sviluppatori di videogame, ed editori di tradizionali giochi da tavolo, diversi titoli, per tutti i gusti, caricati nello storage fisico locale da 64/128 GB.

Gli amanti dei giochi di strategia potranno cimentarsi in Chromacy per conquistare i territori degli sfidanti, avendo prevalso con la propria strategia, mentre chi preferisce i casual game potrà divertirsi a centrare quante più bolle possibile con Krubera, nell’attesa di capire quali di esse nasconda le pietre preziose necessarie a vincere il match. Cosmo Squabble, invece, è uno sparatutto spaziale 2 contro 2 basato su carte dedicate, mentre Fistful of Screws è un gioco di ruolo in cui è possibile muovere la pedina tramite l’annessa carta azione, per esplorare una discarica in cui regnano strani animali. Chiude il quadro Oya Stones, un gioco che usa, in modo combinato, le carte (attacco/difesa) e i dadi (avanzamento/ripiegamento). 

A richiamare le moderne dinamiche dei videogame da smartphone, secondo il comunicato dell’azienda, interverranno anche utili meccanismi come il setting di profili personalizzati, ed il riavvio delle partite (anche registrabili con backup online) in qualsiasi istante si preferisca. La distribuzione di Square One, il gioco da tavolo interattivo e connesso di Wizama, è prevista per la fine dell’anno, al prezzo 499 dollari (comprensivi di adattatore CA). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ho analizzato quanto spiegato da Wizama, e devo dire che la loro idea di gioco da tavolo interattivo e connesso mi è piaciuta davvero un sacco: unire le consolle ed i vecchi giochi di società può essere il non plus ultra in grado di unire, nel gioco e nella socializzazione che questo garantisce, diverse generazioni. Il prezzo mi è parso un po' altino, quantunque commisurato alla tecnologia di quella che è pur sempre una consolle hi-tech.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!