Iscriviti

Playstation Classic sarà molto limitata: no al PSN, ai trofei e a nuovi giochi nel futuro

La nuova retro-console di Sony, annunciata appena qualche giorno fa, sembra che godrà di una gamma di servizi notevolmente minore rispetto a PS4. Niente PSN, trofei e giochi futuri ma si spera, almeno, nella commercializzazione del Dualshock controller.

Games
Pubblicato il 23 settembre 2018, alle ore 19:34

Mi piace
0
0
Playstation Classic sarà molto limitata: no al PSN, ai trofei e a nuovi giochi nel futuro

Qualche giorno fa, Sony annunciò in via ufficiale una nuova retro-console nota con il nome di Playstation Classic. Per chi non lo sapesse, si tratta di una nuova console ispirata alla famosissima PSX (il primo modello di Playstation) e che include, al proprio interno, una ventina di videogiochi già preinstallati. Come si è visto in precedenza, tali videogiochi non saranno gli stessi in tutti gli esemplari, ma la presenza o meno di un determinato titolo dipenderà da vari parametri tra cui, in primis, la collocazione geografica.

Come accade spesso in console di questo tipo, non è previsto alcun tipo di alloggiamento per ulteriori titoli da acquistare a parte: la console non include, infatti, né il lettore CD, né un lettore di schede di memoria. Fino a qualche tempo fa, inoltre, qualcuno poteva logicamente domandarsi se, mediante una connessione ad Internet, sarebbero stato possibile il download di titoli aggiuntivi a pagamento.

La situazione, però, è ben diversa da quanto ci si potrebbe aspettare. Un portavoce di Sony Interactive Entertainment avrebbe dichiarato che “non ci sono piani per aggiungere nuovi contenuti a PlayStation Classic dopo il lancio“. Di conseguenza, i titoli già presenti saranno anche gli unici previsti per questa console, senza alcuna possibilità di installarne di nuovi.

Si presuppone, quindi, la chiusura totale verso altri servizi offerti da Sony come il PlayStation Network. Non sarà possibile connettersi con gli amici e non si potrà sfruttare nemmeno il meccanismo dei trofei, caposaldo nell’esperienza di qualunque utente Playstation. Si tratta, dunque, di una console ispirata alla buona vecchia PSX anche da un punto di vista dei contenuti software e questa scelta, come pare ovvio, potrà piacere o meno alla clientela.

Rimane uno spiraglio rivolto, invece, al controller Dualshock. Al momento, la console è venduta con un controller standard incluso ma nulla vieta la futura commercializzazione del famoso controller introdotto proprio sulla PSX a partire dal 1998. Ricordiamo, infine, che sarà possibile acquistare questa console ad un prezzo di 99,99 euro, e che sarà disponibile a partire dal prossimo 3 Dicembre.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - La chiusura voluta da Sony su Playstation Classic può essere apprezzata come no. Da una parte, se una persona considera questa retro-console come la copia precisa della 'vecchia' PSX, non ci sarebbe nulla da dire. Dall'altra, avrebbe fatto piacere una rivisitazione della console in chiave moderna, implementando qualche servizio di 'nuova generazione' anche su questo prodotto. Resta da vedere, quindi, quali saranno le prossime mosse di Sony legate a questa console.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!