Iscriviti

Wisconsin: chi è Kyle Rittenhouse, l’adolescente accusato degli omicidi durante le proteste

Durante le proteste in seguito al ferimento di una persona di colore, un giovane adolescente causa la morte di altre due persone e ne ferisce una. Ecco di chi si tratta e quale è la sua storia.

Esteri
Pubblicato il 28 agosto 2020, alle ore 15:56

Mi piace
7
0
Wisconsin: chi è Kyle Rittenhouse, l’adolescente accusato degli omicidi durante le proteste

Dopo che un uomo di colore è stato colpito sette volte alla schiena da un agente di polizia a Kenosha, nel Wisconsin, domenica 23 agosto, i cittadini hanno deciso di scendere in piazza per protestare e far sentire la loro voce, proprio come è successo con John Floyd un paio di settimane fa. Nella terza notte di protesta, un ragazzo di 17 anni ha sparato ai manifestanti con un fucile semi-automatico in stile militare, uccidendo due persone e ferendo gravemente un terzo.

Mercoledì Kyle Rittenhouse è stato arrestato a casa di sua madre ad Antiochia, Illinois, a circa 30 minuti da Kenosha. Ora deve affrontare un‘accusa di omicidio di primo grado. I video indicano che martedì ha passato ore, apparentemente, a pattugliare le strade. Ha detto ai giornalisti che era “il suo lavoro” sorvegliare gli edifici e persino offrire assistenza medica ai manifestanti.

Ecco cosa sappiamo dell’adolescente, dai suoi collegamenti con un raduno di Donald Trump a un gruppo di Facebook segnalato per incitamento alla violenza. I dettagli stanno ancora emergendo su Kyle Rittenhouse, ma i suoi profili sui social media mostrano un fascino per la polizia e la divisa che risale a un po’ di tempo fa.

Una sua foto su Facebook era incorniciata con il logo “Blue Lives Matter”, un movimento a favore della polizia che spesso si scontra con i sostenitori di Black Lives Matter. Molti dei suoi incarichi onoravano gli agenti di polizia uccisi in servizio e ha anche pubblicato foto di se stesso che indossava l’uniforme della polizia. È un ex membro di un programma per cadetti della polizia locale, dice il dipartimento di polizia di Grayslake.

Le pistole sono un’altra delle sue passioni. Le foto del sospetto lo mostrano in posa con le armi, mentre pratica il tiro al bersaglio e assembla un fucile d’assalto. Ai sensi delle leggi federali, nonché delle leggi statali dell’Illinois e del Wisconsin, nessun minorenne può custodire o tenere in mano un’arma. Bisogna chiedersi come abbia fatto a procurarsela. 

In un’intervista realizzata martedì sera prima della sparatoria, parla di se stesso come fosse un poliziotto in quanto “parte del mio lavoro è anche proteggere le persone. Se qualcuno è ferito, tento di salvare quella persona e aiutarla”.  Rittenhouse viene ripreso in video in momenti diversi durante quella notte. Ad un certo punto, parla anche con la polizia che gli offre dell’acqua.

Successivamente, viene mostrato mentre è inseguito da un gruppo di persone, una delle quali sembra sparare in aria. L’adolescente si volta per vedere da dove proviene il rumore, mentre un’altra persona cerca di attaccarlo. A quel punto, Rittenhouse sembra sparare all’uomo in testa. 

Fuggendo momentaneamente, si ritrova inseguito da una folla prima di cadere a terra e sparare con la sua pistola. Uno di quelli colpiti cade a terra. Un’altra persona – che porta una pistola – scappa apparentemente ferita. Durante questo incidente si sentono molti spari.

Dopo questa seconda sparatoria, Rittenhouse si dirige verso i furgoni della polizia con le braccia alzate. Un passante grida “quel tizio ha appena sparato”, ma i veicoli della polizia passano per assistere i manifestanti feriti. Nella sparatoria due persone sono rimaste uccise e una è si sta riprendendo dalle ferite riportate. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Credo che Kyle Rittenhouse abbia indossato alla perfezione i panni di poliziotto considerando che nelle ultime settimane si sono resi protagonisti prima della morte di Floyd e ora di Blake. Un ragazzino che sicuramente ha qualche problema e i suoi post d'incitamento alla violenza sui social ne sono la dimostrazione. Un omicida che spero paghi per quanto fatto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!