Iscriviti

‘Vuoi sposarmi?’, proposta su un pallone sonda lontana dalla terra

Lancia il palloncino con la proposta di matrimonio alla donna che ama e contribuisce al progetto 'Earth to sky calculus' dei giovani studenti californiani.

Esteri
Pubblicato il 15 aprile 2017, alle ore 17:03

Mi piace
10
0
‘Vuoi sposarmi?’, proposta su un pallone sonda lontana dalla terra
Pubblicità

Una coppia di fidanzati statunitensi, si sono scambiati la promessa di matrimonio in un modo che possiamo definire ‘d’altro mondo’ o se vogliamo ‘fuori dal mondo’.

Un orsetto di peluche bianco con un grande cuore rosso è stato lanciato ai confini dell’atmosfera, portato da un pallone sonda. Alle spalle dell’orsetto il colore nero dello spazio, su cui si disegna la Terra. Nel bigliettino in primo piano si legge la fatidica domanda, un po’ ironica: ”Amy, sei davvero fuori dal mondo! Vuoi sposarmi?”.

L’impresa, conclusasi con un felice ‘sì’, è stata pensata da Erik Rasmussen, un giovane dell’Oregon appassionato di spazio. Per realizzare l’impresa ha investito 500 dollari, grazie ai quali oltre a conquistare la sua amata, ha contribuito a realizzare il progetto ‘Earth to sky calculus‘, che prevede proprio il lancio di palloncini sonda da parte dei studenti californiani per monitorare quali siano gli effetti delle radiazioni cosmiche sull’atmosfera terrestre e anche per osservare se ci sono nuove forme di vita nella stratosfera.

Per poter sostenere le spese di questi lanci, che avvengono quasi ogni settimana, i giovani studenti mettono a disposizione i loro palloni a elio per portare oggetti e messaggi di tutti i tipi (auguri di compleanni, loghi aziendali), chiedendo in cambio piccole somme di denaro. Erik ha pensato di provare a rendere unica la sua proposta di matrimonio alla donna che ama, Amy, facendo lanciare il suo palloncino.

Erik sul sito ‘Spaceweather.com’ racconta: ”Le ho chiesto di chiudere gli occhi, mentre facevo apparire l’immagine sullo schermo della tv. Quando tutto era pronto mi sono messo in ginocchio con l’anello in mano e le ho detto di aprire gli occhi. Mentre iniziava a realizzare quello che stava accadendo, le ho chiesto di sposarmi”.

L’immagine dell’orsetto di peluche ai confini del mondo ha fatto breccia in Amy che, entusiasta e abbastanza impressionata dagli sforzi del giovane per rendere unica la proposta, ha detto subito di sì.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - Si potrebbe dire che questo è un "unire l'utile al dilettevole", in realtà è molto di più che "dilettevole" una proposta di matrimonio, è un impegno per la vita! Auguro a questi due giovani di mantenere il loro amore talmente forte e 'pazzo' da definirsi 'fuori dal mondo', perché capace di dono in ogni istante, di dialogo, di perdono, di pazienza, di... amore in parola!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!