Iscriviti

"Voglio essere come te, papà", la storia di Chace che sta commuovendo il mondo

Chace è nato con una malformazione cardiaca che oggi lo costringe ad essere alimentato con un tubicino. Il suo papà, però, decide di fare per lui qualcosa che sta commuovendo il mondo intero

Esteri
Pubblicato il 9 agosto 2017, alle ore 18:15

Mi piace
3
0
Pubblicità

Per ogni figlio il padre è un vero supereroe da emulare ed a cui assomigliare in tutto e per tutto. La storia di Robert e Chace, però, è davvero commovente.

Non c’è niente che un genitore non farebbe per amore dei propri figli. Fin da quando vengono al mondo, infatti, ogni genitore diventa responsabile della loro vita, delle scelte che faranno per loro e dell’educazione e del sostegno che gli darà nel corso della sua vita. A rendere questo compito ancora più difficile arrivano malattie e malformazioni, che possono incorrere nel corso della vita o addirittura dalla nascita e che possono mettere a dura prova l’esistenza di ogni genitore.

Lo sa bene Robert Shelby, 33 anni, papà del piccolo Chace Elijah, nato con la Tetralogia di Fallot, una malformazione cardiaca congenita che lo ha costretto a subire ben due interventi chirurgici quando era ancora molto piccolo. Adesso il piccolo Chace è fuori pericolo ma ad oggi la malattia che lo ha colpito lo costringe ad utilizzare un tubo per alimentarsi. Robert, però, ha sempre mostrato una grande forza al figlio e proprio per questo, per farlo sentire più a suo agio, ha incollato sul suo stomaco un tubicino proprio come quello del suo bambino.

In questo modo, infatti, padre e figlio riescono ad essere ancora più simili. I due, infatti, adorano farsi dei selfie allo specchio senza maglietta così da mostrare i loro muscoli scolpiti ma soprattutto quel piccolo tubicino che li rende ancora più simili. Per Chace il suo papà è un vero e proprio eroe, un uomo forte che non sembra avere paura di niente e proprio per questo un giorno gli dice “Voglio essere proprio come te”.

Di fronte a queste parole, però, Robert decide di dare un’ulteriore lezione il proprio figlio. Lui, infatti, sta educando e crescendo il figlo affinché non sia come lui ma molto migliore di lui, ancora più forte ed ancora più indistruttibile.

Il post di Robert in cui appare insieme al figlio mostrando fieri i loro tubicini, è diventato letteralmente virale. Tantissime persone, infatti, hanno supportato il post pubblicato sul profilo Instagram dell’uomo thelifeofchaceelijah ed hanno adorato il modo in cui questo padre e questo figlio condividono una situazione tanto problematica ma con un grande sorriso, fieri di ciò che sono e dell’amore che provano l’uno nei confronti dell’altro, che li rende letteralmente invincibili ed indistruttibili.

Cosa ne pensa l’autore

Ginevra Bellucci - Non ci sono parole per commentare l'amore che solo un genitore può provare nei confronti del proprio figlio. Questa padre è davvero un esempio per ognuno di noi. Non si è mai arreso alla malattia del figlio e soprattutto ha lottato perchè questa non condizionasse l'esistenza stessa del figlio. Il suo amore è davvero immenso e mi commuove molto leggere lo stesso sentimento anche negli occhi del suo bambino. Un vero supereroe tutto da ammirare.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara

19 ottobre 2017 - 19:28:44

Video e storia commovente.

0
Rispondi