Iscriviti

Violenza tra i banchi di scuola: maestra fa picchiare 168 volte un’alunna: non aveva fatto i compiti

Schiaffi e umiliazioni in classe: una bambina indiana 12enne è stata castigata dalla sua insegnante perché non aveva svolto i compiti a casa. La punizione è stata ricevere 168 schiaffi dai suoi compagni per ben 6 giorni.

Esteri
Pubblicato il 29 gennaio 2018, alle ore 10:04

Mi piace
12
0
Violenza tra i banchi di scuola: maestra fa picchiare 168 volte un’alunna: non aveva fatto i compiti

È finito l’incubo per un’allieva indiana. Nello Stato di Madhya Pradesh (India), una piccola studentessa è stata presa a schiaffi 168 volte dai suoi compsagni di classe su autorizzazione della maestra. 168 sberle in faccia, di quelle che lasciano il segno. Il motivo per il quale l’indifesa bambina è stata castigata è stato quello di non aver fatto i compiti assegnati per casa.

La vicenda è successa in una scuola residenziale di Thandla, cittadina del distretto di Jhabua. La stramba punizione, che consisteva in ben 168 schiaffi, è stata portata avanti per quasi una settimana e a compiere lo schiaffeggiamento sono stati proprio i suoi compagni di classe.
Il quotidiano The Hindu ha divulgato questa vergognosa notizia e si è creata una rivolta sul web, soprattutto sui social network più importanti.

Si sta parlando di violenza tra i banchi di scuola e l’insegnante incriminata, in sua discolpa, ha voluto minimizzare giustificandosi e sostenendo che si è trattato solo di una piccola ed innocente punizione amichevole. Ha testualmente dichiarato: “Non erano schiaffi sonori, ma leggeri ed amichevoli”.

Poichè le violenze dei docenti rappresentano un vero e proprio reato, i genitori della bimba – inferociti e allarmati – hanno voluto esporre denuncia alle forze dell’ordine indiane, in maniera repentina e protestando con il Preside dell’Istituto scolastico. Non ci è dato sapere se la bambina, per ovvie ragioni, sia stata trasferita dalla classe che frequentava o addirittura direttamente dalla scuola.

L‘autorità giudiziaria indiana potrebbe impedire alla maestra di tornare a scuola e interdirla dall’insegnamento. I quotidiani internazionali e i siti di cronaca hanno portato alla luce solo questo episodio singolare, ma non si sa se siano stati presi provvedimenti nei riguardi dell’insegnante indiana dai bizzarrissimi metodi educativi. Alla luce di questa sconcertante notizia, non c’è certezza che questa vincenda abbia natura episodica. Tale maestra potrebbe aver attuato anche in passato il medesimo castigo con altri suoi studenti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Clara Palmisano

Clara Palmisano - È agghiacciante quanto scoperto. Io sono quasi certa che questa insegnante indiana abbia fatto astutamente schiaffeggiare l'allieva dai suoi compagnetti, proprio per scongiurare eventuali accuse di maltrattamenti a suo carico. Facendo punire la bimba per mano dei suoi compagni, credeva di rimanere con la coscienza pulita e fuori dai guai.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!