Iscriviti

USA, tragedia sul set del film "Rust": nella pistola di Alec Baldwin c’erano munizioni vere

Spuntano dettagli a dir poco inquientanti relativamente al dramma avvenuto nelle scorse in New Mexico, dove l'attore Alec Baldwin, impegnato nelle riprese del film "Rust" ha ucciso accidentalmente la direttrice della fotografia Halyna Hutchins e ferito gravemente il regista.

Esteri
Pubblicato il 23 ottobre 2021, alle ore 11:13

Mi piace
1
0
USA, tragedia sul set del film "Rust": nella pistola di Alec Baldwin c’erano munizioni vere

Continuano le indagini della Polizia federale degli Stati Uniti d’America relativamente alla tragedia avvenuta sul set del film “Rust”, diretto dal regista Joel Souza. Come è noto, infatti, l’attore Alec Baldwin, durante le riprese di una scena che prevedeva l’utilizzo di una pistola, ha sparato con l’arma. Quest’ultima doveva essere caricata a salve, ma da quanto si apprende pare che al suo interno ci fossero proiettili veri. Lì vicino si trovava la direttrice della fotografia Halyna Hutchins, che è stata colpita da un colpo d’arma da fuoco.

Per lei non vi è stato nulla da fare, in quanto è morta quasi subito. Anche il regista Souza è rimasto ferito ed è stato trasportato in ospedale dove si trova in terapia intensiva, ricoverato quindi in gravissime condizioni. L’attore Alec Baldwin era sotto shock. Lui stesso ha raccontato come sono andati i fatti alla Polizia, intervenuta immediatamente sul posto. L’incidente si è verificato presso il Bonanza Creek Ranch di Santa Fe.

Mancata sicurezza

I media internazionali fanno sapere di come nei giorni scorsi vi erano state numerose proteste proprio per via della scarsa sicurezza sul set di “Rust”. Le indagini mirano a chiarire come mai a Baldwin sia stata consegnata una pistola con proiettili veri all’interno che invece doveva essere caricata a salve.

L’inchiesta però sta procedendo anche sul filone della sicurezza nel posto di lavoro. Pare, infatti, che sabato scorso sia sia verificato un incidente simile, sempre appunto sul set di “Rust”. La controfigura di Baldwin aveva sparato accidentalmente alcuni colpi, a salve, con una pistola che invece doveva essere scarica.

Il film western diretto da Souza racconta la storia fuorilegge Harland Rust accorso in aiuto del nipote di 13 anni condannato all’impiccagione per omicidio proprio in un ranch di Santa Fe. La Polizia è intanto alla ricerca del video della scena in questione, per questo si sta muovendo per capire se esista la registrazione della sparatoria fatale, avendo già fatto formale richiesta di tutti i filmati della produzione, inclusi i video privati ripresi con i cellulari.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un episodio davvero assurdo quello avvenuto sul set del film "Rust" dove l'attore Baldwin ha sparato accidentalmente alla direttrice della fotografia e al regista, uccidendo la prima e ferendo gravemente il secondo. Si è trattato di un episodio che ha sconvolto l'intero mondo del cinema e che fa il paio con altre disgrazia simili avvenute negli anni sui set cinematrografici.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!