Iscriviti

USA, shock durante un concerto: la cantante urina in faccia ad un fan

Sophia Urista, 36enne cantante della band Brass Against, ha urinato in faccia ad un fan sul palco durante un concerto in Florida. Inorridito il pubblico, che includeva anche fan minorenni, mentre alcuni spettatori hanno chiamato la polizia.

Esteri
Pubblicato il 16 novembre 2021, alle ore 21:27

Mi piace
1
0
USA, shock durante un concerto: la cantante urina in faccia ad un fan

Il video di quanto accaduto in America ad un concerto della band Brass Against sta facendo il giro del web in queste ore, inorridendo e shockando il pubblico della rete. Nel corso di una performance giovedì sera a Daytona durante il concerto “Welcome to Rockville” la frontman della band ha urinato in faccia ad un fan.

La 36enne Sophia Urista si trovava sul palco nel mezzo del set quando ha annunciato al pubblico che doveva andare in bagno perché non poteva aspettare ancora. Anziché lasciare il palco o farsela addosso, la donna ha preso un uomo dal pubblico, lo ha fatto sdraiare sul palco ed ha urinato sopra di lui. “Prendete l’uomo con la lattina in testa, perché lo facciamo salire sul palco e farò la pipì nella sua bocca“, ha annunciato la cantante.

Nel video diffuso in rete si vede la donna, che indossava un paio di jeans chiari, un top nero e stivaletti bianchi, tirarsi giù i pantaloni e le mutande ed urinare sul viso e la testa del fan, sdraiato a pancia in su sotto di lei. “Devo fare la pipì, non ce la faccio ad arrivare in bagno. Quindi tanto vale farne uno spettacolo“, dice la donna nel video. Durante l’accaduto il fan non si dimostra contrariato, scuotendo felicemente la testa mentre la cantante libera la sua vescica. La Urista durante tutto il tempo ha continuato a cantare una cover di “Wake Up” dei Rage Against The Machine, mentre la band suonava alle sue spalle.

La performance ha inorridito gli spettatori a tal punto che alcuni di essi hanno chiamato il 911 per denunciare l’accaduto. Una donna di nome Nicole Shields ha telefonato perché sua figlia minorenne ha assistito all’incidente, domandando  “se ci fossero delle ramificazioni per lei visto che sua figlia 16enne era presente ed ha assistito dal vivo“, conferma il dipartimento di polizia di Daytona Beach.

La Urista, originaria di New York,  è diventata famosa per aver partecipato nel 2016 alla versione americana di The Voice. I Brass Against, cover band di brani rock, hanno in seguito postato su Twitter scusandosi per l’accaduto, scrivendo: “Ci siamo divertiti molto l’altra sera al Welcome to Rockville. Sophia si è lasciata un po’ troppo andare, non ce lo aspettavamo e non sarà qualcosa che rivedrete ai nostri show“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Io non riesco davvero ad avere parole davanti a notizie del genere. Se mi trovassi ad un concerto ad assistere ad una scena del genere, non solo me ne andrei ma pretenderei il risarcimento del biglietto. Mi viene da vomitare anche solo a pensarci, come le è venuta in mente una cosa del genere?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!