Iscriviti

USA, New York: 24enne uccide a sprangate quattro senzatetto

Alle ore 01:50 a New York, un ragazzo di appena 24 anni è stato arrestato con l'accusa di aver ucciso a sprangate ben 3 senzatetto, più un quarto gravemente ferito

Esteri
Pubblicato il 7 ottobre 2019, alle ore 10:44

Mi piace
3
0
USA, New York: 24enne uccide a sprangate quattro senzatetto

New York appare essere una delle mete più ambite dal punto di vista turistico; ogni turista che ha sempre il pensiero fisso di fare almeno un viaggio presso “la grande mela“, una città che sicuramente sa regalare fascino e mistero a chiunque la visiti, sia di giorno che di notte. New York insomma è una città che incanta e travolge, ma allo stesso tempo la città sa anche essere dura e spietata, soprattutto per chi ci vive, e  per chi versa in condizioni precarie.

Come tutti sanno infatti la vita in America non è delle più semplici, la vita è cara e spesse volte si fa fatica persino ad arrivare alla fine del mese, anche per le famiglie più agiate. A New York infatti si contano ben 1 senzatetto ogni 120 persone, una percentuale altissima se si pensa che la città è composta da 8,5 milioni di abitanti. Si contano infatti ben 61.674 senzatetto.

Questa moltitudine di persone che vive e dorme per strada, purtroppo non è esente da aggressioni notturne. Nella notte di Sabato 5 Ottobre alle ore 01:50, è stata chiamata la polizia per un’aggressione a quattro senzatetto mentre dormivano, senza alcun motivo apparente.

Il protagonista del gesto appare essere un ragazzo di appena 24 anni, fermato e portato in questura, che pare il responsabile non solo di quattro aggressioni ma di ben 3 omicidi e 1 ferito grave. Il ragazzo pare abbia fatto ricorso alla violenza con una spranga di ferro, con fendenti diretti dritti alla testa, con l’intento quindi di uccidere i malcapitati. 

Ovviamente sono state chiamate anche le autorità sanitarie per trasportare i soggetti al New York-Presbyterian Lower Manhattan Hospital. Solo uno di questi al momento è ancora in vita, nonostante versi in gravi condizioni. Non si conosce ancora il movente di tale gesto efferato.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Un fatto davvero grave ed increscioso, che sicuramente deve essere approfondito circa il movente di questo giovane; ovviamente a prescindere dalle motivazioni che hanno potuto spingere il ragazzo ad un gesto così estremo, appare del tutto imperdonabile un simile atteggiamento ed azioni cosi riprovevoli non vanno lasciate impunite, affinché non vengano commessi in futuro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!