Iscriviti

USA. Muoiono a 68 anni i gemelli siamesi più vecchi al mondo, Ronnie e Donnie Galyon

Ronnie e Donnie Galyon, i gemelli congiunti più vecchia al mondo, sono morti a 68 anni. Uniti all'addome, non potevano essere separati chirurgicamente e si sono mantenuti fin da bambini girando l'America come fenomeni da baraccone.

Esteri
Pubblicato il 8 luglio 2020, alle ore 22:49

Mi piace
4
0
USA. Muoiono a 68 anni i gemelli siamesi più vecchi al mondo, Ronnie e Donnie Galyon

A pochi giorni dalla notizia della separazione con successo di due gemelle congiunte avvenuta in Italia, arriva dagli Stati Uniti la notizia della morte dei gemelli siamesi più vecchi al mondo.

Ronnie e Donnie Galyon, che a 68 anni erano i gemelli siamesi più anziani mai documentati nella storia, nacquero nell’ottobre del 1951 in Ohio. Uniti dallo sterno al bacino, furono dichiarati non separabili tramite operazione, e rimasero per due anni in ospedale.

La loro infanzia fu particolarmente difficile: nessuna scuola locale li volle come studenti perché “creavano distrazione“, condannandoli così ad una vita di analfabetismo funzionale. Inoltre, per mantenere i loro nove figli, i genitori Wesley ed Eileen Galyon iniziarono a portare i gemelli in tour per esibire i due bambini come fenomeni da baraccone in tutti gli Stati Uniti e nel Sud America. Dopo trenta anni di spettacoli, i gemelli si sono ritirati negli anni ’90, andando a vivere in una casa in Ohio acquistata grazie ad i guadagni accumulati tramite le esibizioni, continuando sporadiche apparizioni televisive in talk show americani e documentari.

Per gli ultimi dieci anni, i gemelli hanno vissuto insieme al fratello minore Jim a causa di un peggioramento della loro salute: un trasloco che fu trasmesso in un documentario del 2010 e finanziato in parte da una raccolta fondi organizzata dalla comunità locale che consentì i lavori per rendere la casa adatta alla sedia a rotelle. I due gemelli riuscivano infatti a muoversi tramite una sedia a rotelle costruita appositamente per loro.

Prima di Ronnie e Donnie, erano stati Chang ed Eng Bunker i gemelli congiunti più vecchi mai registrati. Morti a 62 anni nel 1874, i due erano famosi intrattenitori ed è stata ispirata da loro l’espressione “gemelli siamesi”, dato che erano nati ad inizi dell’800 in Siam (la moderna Thailandia). Ronnie e Donnie avevano superato Chang ed Eng nel 2014, entrando così nel Guinness dei Primati. “Lo sognavamo da quando eravamo bambini,” dichiarano all’epoca.

Nonostante condividessero lo stesso corpo, Ronnie e Donnie avevano personalità molto diverse – uno era molto tranquillo, mentre l’altro era capriccioso – e la pensavano diversamente dal punto di vista politico. I gemelli sono venuti a mancare il 4 luglio, ma il loro funerale avrà luogo in settimana per attendere che una bara abbastanza grande per accoglierli entrambi venga costruita appositamente.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Non posso immaginare che tipo di vita difficile abbiano avuto: essere portati dai propri genitori in giro per il Paese come fenomeni da baraccone senza avere neanche la possibilità di avere una istruzione deve essere stato devastante. Fortunatamente, anche se sono passati pochi decenni, oggi c'è più sensibilità nei confronti di queste persone e nessuno si sognerebbe mai di esibirle.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!