Iscriviti

USA, madre non vaccinata: il giudice le nega la custodia del figlio

Non vaccinarsi è una libera scelta, ma nel caso di questa donna la sua decisione porta a perdere la custodia del figlio, proprio come ha emesso la sentenza del giudice.

Esteri
Pubblicato il 31 agosto 2021, alle ore 17:27

Mi piace
3
0
USA, madre non vaccinata: il giudice le nega la custodia del figlio

Come ormai ben si sa, il Covid fa parte delle nostre vite e sono molti coloro che non vogliono vaccinarsi. La decisione di non sottoporsi a vaccino ha portato un giudice della Contea di Cook a negare a una mamma la custodia del proprio figlio. Durante l’udienza per la custodia del bambino, il giudice ha chiesto alla donna se fosse vaccinata. La sua risposta negativa è stata la miccia che ha portato ad allontanarla dal figlio. 

Il fatto qui seguente è stato proprio raccontato dalla protagonista, ovvero Rebecca Firlit, una madre di 39 anni al Chicago Sun-Times. La donna ha deciso di non vaccinarsi in quanto in passato ha avuto delle reazioni avverse e lo stesso medico le ha detto di rifiutare il vaccino anti-Covid. La strana decisione viene proprio da James Shapiro, il giudice della contea di Cook che ha emesso questa sentenza

Per il giudice, il bambino di anni 11 non può stare con la madre, bensì con il padre Matthew Duiven, vaccinato. La donna potrà stare nuovamente con il figlio soltanto quando sarà vaccinata. Ovviamente la donna non concorda con la sentenza del giudice ed è pronta a fare ricorso. Il suo stesso avvocato, Annette Fernholz in una intervista, ha ammesso che la decisione presa dal giudice è davvero esagerata. 

In altri stati hanno valutato e preso in considerazione se nella famiglia ci fossero vaccinati prima di emettere la sentenza che, in questo caso, è davvero senza precedenti. Gli ex coniugi sono divorziati da parecchi anni e la donna ha la custodia del figlio dal giugno 2014. Lo stesso avvocato della donna non si capacita di come mai sia stato chiesto se la donna fosse vaccinata. 

Una decisione davvero particolare considerando che il focus era il mantenimento dei figli e le spese. La donna, al Sun-Times, ha detto le seguenti parole: “Penso che stia dividendo le famiglie. E penso che non sia nell’interesse di mio figlio stare lontano da sua madre”. Lo stesso avvocato del padre non credeva che il giudice chiedesse di vaccinazioni. 

Secondo l’avvocato dell’uomo, la donna potrebbe essere un pericolo considerando che molti bambini sono deceduti proprio a causa del Covid. Secondo lui, un bambino deve essere al sicuro e la madre vaccinarsi. La donna racconta di parlare al figlio ogni giorno al telefono e che sente spesso la sua mancanza.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Una sentenza che farà parecchio discutere accendendo ancora di più la diatriba sui vaccinati. In tempi di Covid, può anche capitare che una madre non possa vivere quotidianamente il proprio bambino e debba allontanarsene proprio perché non sottoposta al vaccino. Credo che i motivi per giudicarla debbano essere altri. Se la donna non si è vaccinata è perché non può a causa delle condizioni avverse. Chissà se questa decisione del giudice sia uno sprone per farla vaccinare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!