Iscriviti

USA: madre muore di overdose, il figlio di 2 mesi sopravvive mangiandosi la mano

La 29enne Danielle Wade è morta per overdose ed il suo corpo è stato rinvenuto nel suo appartamento diversi giorni dopo. Il figlio di soli due mesi è riuscito a sopravvivere mordendosi la mano, ora è in ospedale per disidratazione e per le ferite riportate.

Esteri
Pubblicato il 27 agosto 2021, alle ore 10:34

Mi piace
2
0
USA: madre muore di overdose, il figlio di 2 mesi sopravvive mangiandosi la mano

Un bambino di soli due mesi è sopravvissuto dopo diversi giorni di solitudine rosicchiandosi la mano per cercare nutrimento, mentre si trovava sdraiato sul corpo senza vita della madre. La terribile storia arriva dagli Stati Uniti, e dimostra l’incredibile determinazione e voglia di vivere di un bambino ancora neonato.

La 29enne Danielle Wade, madre del piccolo, è stata vista per l’ultima volta in vita lo scorso 13 agosto, il giorno in cui andò a trovare la madre Adriane con il piccolo Dreseaun ed il suo altro figlio maggiore. “Abbiamo accompagnato il bambino a scuola, è stata una bella giornata“, ricorda la nonna del piccolo. Cinque giorni dopo, il suo corpo senza vita è stato rinvenuto nel suo appartamento nel complesso Four Oaks a Louisville.

Adriane è stata chiamata dalla polizia per identificare il corpo della figlia, che si stava decomponendo da giorni. Il neonato era vivo, sdraiato sopra il cadavere della madre. Parlando ai giornalisti, la nonna in lacrime ha raccontato che il piccolo Dreseaun è sopravvissuto rosicchiandosi la mano per avere sostentamento.

Il bambino che era nell’appartamento mentre lei si decomponeva aveva tutta la mano rosa per il tentativo di mangiare per sopravvivere“, ha detto Adriane. Il piccolo è stato ricoverato nel più vicino ospedale per curare la sua disidratazione e le ferite che si è inflitto alle mani. Fortunatamente le sue condizioni non destano grandi preoccupazioni, ed i medici si aspettano che possa recuperare in pieno la sua salute.

Adriane dice che considera la sopravvivenza del bambino un miracolo, e da il merito a Dio di averlo tenuto in vita per questi giorni in cui ha avuto solo la sua stessa pelle per nutrirsi. La donna si prenderà adesso cura dei due nipoti rimasti orfani. Il Dipartimento di Polizia di Louisville ha confermato nel frattempo che Danielle è morta di overdose.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Povero bambino, l'unica nota positiva della vicenda è che è talmente piccolo che non potrà mai ricordare una cosa del genere. Invece la povera nonna avrà sempre nella mente il corpo della figlia, morta ed in decomposizione, con sopra il nipotino neonato. Speriamo che questa famiglia d'ora in poi possa vivere serenamente senza problemi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!