Iscriviti

USA, la storia di Benjamin: il bimbo eroe morto per salvare la sorellina caduta in uno stagno ghiacciato

Una storia terribile quella del povero Benjamin che, a soli 10 anni, ha perso la vita, salvando quella della sorellina, caduta in uno stagno ghiacciato.

Esteri
Pubblicato il 18 febbraio 2021, alle ore 14:28

Mi piace
3
0
USA, la storia di Benjamin: il bimbo eroe morto per salvare la sorellina caduta in uno stagno ghiacciato

Domenica scorsa, non lontano dalla casa di famiglia a Millington, nella contea di Shelby, nello stato del Tennessee, il piccolo Benjamin Luckett, di 10 anni, stava giocando con la sorellina di 6 anni, Abigail.

Ad un tratto, Benjamin ha visto cadere sua sorella in uno stagno ghiacciato, situato nei pressi del luogo dove si stavano divertendo e, senza pensarci due volte, si è tuffato nell’acqua gelida per salvarla, riuscendo nel suo intento. Purtroppo, però, il piccolo è deceduto.

La ricostruzione della polizia

Abigail, secondo la ricostruzione della polizia, ha cercato di attraversare lo stagno ghiacciato ma, ad un tratto, la lastra sotto i suoi piedi si è spaccata e la bimba è finita nell’acqua. Benjamin per salvarla, si è tuffato immediatamente ed è riuscito a tenere la testa della sorella sollevata abbastanza a lungo per salvarle la vita.

Un altro fratello che giocava con loro, di fronte a questa scena, è corso ad avvertire il padre, Robert Luckett, accorso immediatamente sul luogo della tragedia, mentre, grazie all’aiuto dei sommozzatori dei vigili del fuoco, Benjamin è stato tirato fuori dall’aqua gelida.

Entrambi i bambini sono stati portati d’urgenza all’ospedale pediatrico Le Bonheur di Memphis, dove i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso del povero Benjamin, mentre Abigail, intubata e attaccata ad un ventilatore in terapia intensiva prima del risveglio dal coma indotto martedì, ora sta bene. 

Brent Parkins, responsabile delle informazioni pubbliche dei vigili del fuoco della contea di Sherby,ha dichiarato: “Questo stagno aveva iniziato a gelare in superficie e questo potrebbe aver spinto i bambini ad avventurarsi sulla lastra, forse per curiosità”. “Quello che ha fatto per salvare la sua sorellina è stato un sacrificio incredibile”, ha dichiarato, invece, il pastore della locale chiesa. Su GoFundMe è stata istituita una raccolta fondi per aiutare la famiglia dei bambini e la chiesta battista di Lea Wood East sta accettando donazioni per conto dei Luckett.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Katia Lenti

Katia Lenti - Povero piccolo... una morte improvvisa, straziante. Un gesto eroico, quello di Benjamin che ha perso la vita per salvare quella della sorellina. Riposa in pace piccolo grande eroe e che tu possa vegliare, da lassù, sui tuoi amati genitori e fratelli, straziati dalla tua prematura perdita in quella che doveva essere una domenica spensierata in famiglia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!