Iscriviti

USA, il padre muore per Covid: il bambino chiede di vaccinarsi come regalo di compleanno

Negli Stati Uniti, la morte, a causa del Covid, del padre di un ragazzino, lo spinge a decidere di volersi vaccinare in modo da essere immune al virus realizzandolo nel giorno del suo compleanno.

Esteri
Pubblicato il 22 settembre 2021, alle ore 10:51

Mi piace
0
0
USA, il padre muore per Covid: il bambino chiede di vaccinarsi come regalo di compleanno

I bambini, quando compiono gli anni, chiedono giocattoli, colori, pennarelli, peluche, ma anche con l’avvento della tecnologia, tablet e computer con cui divertirsi oppure videogames per stare con gli amici. Negli Stati Uniti, in tempi di Covid, può capitare che un bambino di 12 anni chieda nel giorno del suo compleanno di vaccinarsi come dono, considerando che il padre è morto a causa della pandemia. Un desiderio che è stato esaudito per la sua gioia. 

Per raccontare la vicenda bisogna partire dal maggio 2020, quando il padre del bambino, un poliziotto di 45 anni, ha incominciato ad accusare i primi sintomi da Covid per poi morire a causa della gravità delle sue condizioni. A un anno di distanza da quella perdita, il figlio 12enne ha domandato, nel giorno del suo compleanno, di ricevere il vaccino in modo da non poter contrarre il Covid che ha ucciso il padre. 

Domenica 19 ottobre, insieme alla madre, il bambino si è recato in una farmacia del New Jersey, un po’ distante da dove vive, per sperimentare la dose del vaccino Pfizer. Il bambino era talmente impaziente da non voler attendere fino a lunedì recandosi in una struttura vicino a casa, come ha affermato la madre al Washington Post

In seguito alla somministrazione del vaccino, era molto soddisfatto e sollevato, al punto che la madre di nome Alice ha dichiarato le seguenti parole, sempre al quotidiano americano: “Se un bambino può vedere con chiarezza la necessità di qualcosa e può vedere che la salute è più importante di qualsiasi regalo materiale, allora non capisco cosa trattenga gli adulti”

Il 21 aprile dell’anno scorso, la donna e i figli hanno avvertito un tonfo provenire da una stanza adiacente: il padre si era accasciato al suolo mentre parlava al telefono. Si era poi sottoposto a un tampone e, nell’attesa degli esiti, ha cominciato ad avvertire che qualcosa non andava. Il bambino ha dovuto attendere di compiere 12 anni prima di ricevere il vaccino. 

Il bambino ha poi festeggiato il compleanno con tutta la famiglia, compreso anche i nonni. Oltre al vaccino, ha ricevuto in dono anche dei regali adatti alla sua età, come una mazza da baseball e una bicicletta

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - La storia di questo bambino, il suo desiderio di sottoporsi al vaccino, considerando anche che il padre è morto a causa del Covid, sono un esempio. Una storia che dovrebbero leggere molti No Vax che continuano a rifiutarsi di non fare il vaccino. I bambini possono davvero insegnare molto e questa storia ne è un esempio. Speriamo che altri coetanei lo emulino decidendo di farsi vaccinare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!