Iscriviti

USA: dopo 19 aborti, partorisce bambino di 6,4 kg

Cary e Tim Patonai hanno dato il benvenuto al loro terzo figlio, Finnley, tramite parto cesareo. Il bambino, arrivato dopo altri due figli e 19 aborti, pesa ben 6,4 kg. "È stato traumatico, ma nostra famiglia è ora completa", commenta la madre.

Esteri
Pubblicato il 20 ottobre 2021, alle ore 09:50

Mi piace
3
0
USA: dopo 19 aborti, partorisce bambino di 6,4 kg

Dopo aver sopportato 19 strazianti aborti spontanei, una coppia americana ha accolto con immensa gioia il loro terzo figlio ad inizio ottobre. Il bambino, per il quale i genitori hanno scelto il nome Finnley, misurava alla nascita 60,96 cm per 6,4 chili , il doppio del peso medio standard di un neonato.

Cary e Tim Patonai, una coppia dell’Arizona, hanno dichiarato in una intervista: “La nostra famiglia è finalmente completa. È assolutamente perfetto“. Il parto cesareo è avvenuto lo scorso 4 ottobre con due settimane di anticipo rispetto alla data di nascita prevista. Nonostante Cary sia abituata a partorire bambini sopra la media, Finnley è il bambino più grande dei tre figli della coppia.

Devlen, di 10 anni, ed Everett, di 2 anni, pesavano rispettivamente 3,7 e 5 kg alla nascita. “Quando arrivò Everett, il dottore disse che era tra i cinque bambini più grandi che avesse mai fatto nascere, ed io scherzando dissi ‘Aspetta, che arriverò in cima alla lista’”, racconta Cary. “Coincidentalmente, ci sono veramente riuscita“. Secondo la donna, il ginecologo che ha operato il cesareo ha commentato che in 27 anni di carriera non aveva mai visto un neonato tanto grande.

I coniugi Patonai hanno percorso una strada travagliata per riuscire a costruire la loro famiglia, e l’arrivo del terzogenito è stato per loro una grande emozione. Dalla nascita di Everett avvenuta due anni fa a quella di Finnley, Cary ha infatti perso due bambini. Prima della nascita del secondogenito la donna ha sofferto altri 17 aborti spontanei, portando a 19 il numero di aborti totali subiti.

Due degli aborti erano set di gemelli“, ricorda Cary parlando allo show americano Today, “É stato traumatico per l’intera famiglia, specialmente per il nostro figlio maggiore. Ogni perdita gli spezzava il cuore“. Dopo queste strazianti perdite, la famiglia è ora al settimo cielo per l’arrivo di Finnley.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - 19 aborti sono veramente un numero impressionante, non so sinceramente se avrei mai la forza di continuare a provare dopo così tante perdite. Ogni volta vedere nascere la speranza per poi vederla morire in modo così brutale e per così tante volte, non posso neanche immaginarmi cosa abbiano passato in questi 10 anni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!