Iscriviti

USA: arrestati i genitori del bimbo di 18 mesi, morto perché nutrito solo con frutta e verdura

Gli facevano seguire una dieta strettamente vegana, ragion per cui all’età di 18 mesi è morto di stenti. Il fatto è successo in Florida, dove le autorità hanno arrestato i genitori del bimbo che al momento del decesso pesava solo 7 chilogrammi.

Esteri
Pubblicato il 19 novembre 2019, alle ore 11:35

Mi piace
9
0
USA: arrestati i genitori del bimbo di 18 mesi, morto perché nutrito solo con frutta e verdura

Veniva alimentato solo con frutta e verdura, un regime alimentare che di fatto – oltre a denutrirlo – lo ha ucciso di stenti. Protagonista di questa triste vicenda è un bimbo 18 mesi di Cape Coral, in Florida, arrivato a pesare solo 7 chilogrammi, pari cioè a quello che può essere il peso di un neonato di circa 6 mesi.

In considerazione dei primi esami condotti sul suo corpicino, le autorità hanno disposto l’arresto dei genitori, Ryan O’Leary di 30 anni e Sheila O’Leary di 35. A quanto pare, da convinti sostenitori della dieta vegana, i due avrebbero alimentato il piccolo solo con frutta e verdura cruda. Nella ultima settimana non gli avrebbero però somministrato cibo solido, ma solo il latte materno.

Ciononostante, le complicanze sorte a seguito del lungo periodo di malnutrizione non gli hanno lasciato via di scampo. Stando a quanto diffuso dalla stampa, oltre al suo aspetto scheletrico, il bimbo presentava evidenti gonfiori in prossimità di mani, gambe e piedi.

Basandosi su una prima ricostruzione fornita dalle autorità, a chiamare il numero di emergenza è stata la madre, presa dal panico alla vista del figlio che non respirava ed era freddo al tatto. I soccorsi non hanno però potuto fare molto, constatandone il decesso. Ma in quello stesso momento, un altro dettaglio ha destato l’attenzione dei paramedici: anche gli altri due figli di 3 e 5 anni apparivano pallidi, denutriti e con i denti anneriti, in quanto alimentati sempre con la medesima dieta.

L’unica ad apparire più in salute era un’altra figlia, di 11 anni, nata da una precedente relazione della donna con un altro uomo. A salvarla sarebbero stati i periodi di permanenza della ragazzina con il padre, che seguiva una dieta più classica e variegata. Non altrettanta fortuna ha avuto invece il fratellino più piccolo di 18 mesi, che a quanto pare non era mai stato visitato in precedenza da un medico.

In ragione di quanto appurato dalle autorità, i due genitori sono stati arrestati con l’accusa di omicidio colposo, mentre i due figli della coppia sono stati affidati ai servizi sociali.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - I nutrizionisti lo vanno ripetendo da tempo: il miglior regime alimentare da seguire deve essere quello più variegato possibile. In altre parole dovremmo mangiare un po’ di tutto, ma nelle giuste quantità. Mangiare solo frutta e verdura, di fatto priva l’organismo di una serie di sostanze che ci sono indispensabili. Pertanto, non integrare la dieta vegana con dei supplementi, specie in tenera età, può alla lunga risultare letale. I genitori che l’hanno imposta ai figli, non rendendosi conto che li stavano danneggiando, di fatto hanno messo in atto un crimine dettato dal loro fanatismo alimentare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!