Iscriviti

USA, amicizia vera: vince 22 milioni e li divide con il suo amico per onorare una vecchia promessa

Wisconsin: un uomo ha vinto 22 milioni di dollari al Powerball e ha deciso di dividerli con un suo amico a cui trenta anni prima aveva promesso che avrebbe diviso con lui i soldi in caso di vincita ad una lotteria.

Esteri
Pubblicato il 25 luglio 2020, alle ore 21:06

Mi piace
3
0
USA, amicizia vera: vince 22 milioni e li divide con il suo amico per onorare una vecchia promessa

Una promessa è una promessa: questo deve essere uno dei motti di Tom Cook, il fortunato vincitore del Powerball (lotteria federale giocabile in 44 Stati su 50, ndr), che ha dimostrato di essere un uomo di parola.

Lo scorso mese Tom ha vinto ben 22 milioni di dollari e uno dei suoi primi pensieri è stato per il suo amico, Joseph Feeney. Nel lontano 1992, lui e Feeny, compagni di pesca da una vita, si erano promessi reciprocamente che se uno dei loro avesse vinto alla lotteria avrebbe fatto a metà con l’altro.

L’occasione si è presentata e Tom Cook, messo al banco di prova, ha dimostrato il suo valore contattando il suo migliore amico per dividere la vincita con lui. Feeney ha dichiarato di essere rimasto senza parole: non si sarebbe mai aspettato tanta generosità. I due pescatori di Menomonie nel Wisconsin, provenienti da ambienti modesti, da tre decadi compravano entrambi ogni settimana il biglietto della lotteria nella speranza di cambiare la loro condizione. L’unica vincita ottenuta, fino allo scorso giugno, era stata di 100 dollari.

Di come verranno spesi i soldi non si sa molto, ma non si prevedono grandi progetti. Tom Cook che faceva l’addetto alla manutenzione ha smesso di lavorare, mentre l’amico Feeney, vigile del fuoco, era già in pensione. I due hanno solo dichiarato che faranno dei viaggi passata la pandemia e che passeranno più tempo in famiglia. Feeney inoltre pagherà il college ai nipoti.

La cifra effettivamente ricevuta è molto più bassa del valore nominale del premio. Avendo chiesto di avere i soldi in contanti, la cifra si è ridotta a 16,7 milioni, sui quali hanno pagato le tasse e gli sono rimasti a disposizione circa 5,7 milioni a testa. Una somma comunque alta per due signori in pensione, che possono comunque godere della cosa più preziosa: la loro sincera amicizia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Monica Pozzoli

Monica Pozzoli - Questa storia scalda il cuore e dimostra che la vera amicizia esiste. Cook avrebbe potuto tenere i soldi per sé, ma ha dimostrato di sapere cosa conta nella vita. C'è da dire che si tratta di un uomo prossimo alla pensione a cui per vivere bene non sono necessari tutti quei milioni di dollari, ma penso che tanti altri avrebbe tenuto comunque la maggior parte dei soldi, anche quei milioni più inutili e che sarebbero costati loro una amicizia.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

25 luglio 2020 - 21:06:39

Una bella storia :)

0
Rispondi