Iscriviti

USA: 14enne svela il tradimento del padre, lui la picchia e distrugge la casa

Dopo che una 14enne ha svelato alla madre il possibile tradimento del padre, l'uomo ha iniziato a picchiare la figlia con il bastone della tenda da doccia, pugni e bottigliate. Quando è riuscita a scappare, l'uomo ha distrutto la casa mobile della famiglia.

Esteri
Pubblicato il 11 novembre 2022, alle ore 09:55

Mi piace
1
0
USA: 14enne svela il tradimento del padre, lui la picchia e distrugge la casa

Ascolta questo articolo

Un padre è stato arrestato per aver picchiato brutalmente la figlia di 14 anni. L’orribile episodio di violenza è avvenuto lunedì in Alabama, quando la rabbia dell’uomo si è riversata sulla minorenne dopo che lei aveva mostrato a sua madre un account di social media che l’uomo avrebbe usato per avere una relazione extraconiugale.

Christopher Andrighetti, 39 anni, è accusato di aver picchiato la figlia con un pezzo di legno ed il bastone della tenda della doccia, di averla gettata a terra lanciandole oggetti addosso, tra cui bottiglie di vetro, e di averla presa presa a pugni.  La 14enne è riuscita a salvarsi dal brutale attacco del padre quando lui le ha ordinato di pulire ed è andata in cucina a prendere un sacchetto della spazzatura.

La figlia ne ha approfittato per scappare dalla porta della cucina, ed è arrivata presso l’abitazione di un vicino, che ha allertato il dipartimento dello sceriffo della contea di Franklin. Il dipartimento dello sceriffo della contea di Franklin ha detto che la ragazza era ricoperta di “lesioni evidenti, ed è stata portata in ospedale, ma non ha reso note le sue condizioni attuali.

Quando gli agenti sono arrivati ​​alla roulotte dove la famiglia vive, hanno trovato Christopher nascosto in un armadio, coperto di sangue a causa dei tagli “autoinflitti”, hanno riferito i media locali. La madre della ragazza, la 36enne Barbara Andrighetti, ha condiviso sul web le immagini dell’interno della casa mobile devastata. L’uomo ha distrutto tutto all’interno del camper, tra cui la Nintendo Switch frantumata, i laptop schiacciati e la televisione rovinata.

La madre ha confermato che Christopher ha picchiato sua figlia “per quasi un’ora” prima che lei riuscisse a scappare. “Sono così orgogliosa di lei per essere stata abbastanza coraggiosa da non stare zitta“, ha scritto sua madre. Il 39enne è stato arrestato e accusato di violenza domestica di primo grado, aggressione, abusi sui minori e abusi domestici di primo grado. È trattenuto con una cauzione di 200mila dollari.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Facile prendersela con una 14enne poco più che bambina per avere semplicemente svelato una sua mancanza. Purtroppo una violenza di questo tipo non nasce dal niente, di sicuro aveva avuto in passato altri episodi simili, chissà questa povera ragazza cosa ha dovuto sopportare nei suoi 14 anni di vita con questo mostro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!