Iscriviti

USA, 14enne accoltella a morte la sorella maggiore disabile

Una storia drammatica che arriva dagli Stati Uniti, dove la 14enne Claire Miller ha accoltellato a morte la sorella maggiore disabile mentre i genitori dormivano.

Esteri
Pubblicato il 26 febbraio 2021, alle ore 18:51

Mi piace
1
0
USA, 14enne accoltella a morte la sorella maggiore disabile

Ci sono storie che fanno venire i brividi anche solo nell’ascoltarle, come quella che sto per raccontarvi e che arriva dagli Usa. Qui, nella contea di Lancaster, in Pennsylvania, lunedì scorso, la 14enne Claire Miller ha accoltellato la sorella maggiore, di 19 anni, Helen... accoltellamento che si è rivelato, per la giovane, fatale. 

La vittima, disabile, costretta a vivere su una sedia a rotelle a causa di una paralisi cerebrale, è stata trovata agonizzante, con una profonda ferita al collo, dagli agenti, accorsi sul luogo della tragedia, allertati dalla stessa assassina che ha chiamato il 911, urlando di aver ucciso la sorella, mentre i genitori dormivano nella loro stanza.

Il ritrovamento del corpo della vittima 

La polizia, intervenuta tempestivamente sulla scena criminis, ha rinvenuto la disabile, nella sua camera da letto, con un cuscino intriso di sangue sul volto e un coltello infilzato nel collo. I sanitari hanno provato in tutti i modi a rianimarla ma inutilmente, dichiarandone il decesso alle 4 del mattino. 

Le forze dell’ordine, nel cuore della notte, hanno invece trovato l’assassina sul vialetto dell’abitazione dove si è consumato il terribile omicidio, mentre tentava di lavarsi le mani nella neve, con i pantaloni sporchi di sangue, dopo aver ucciso la sorella. Claire, che ha frequentato una scuola privata locale, è stata arrestata con l’accusa di omicidio ed è attualmente detenuta nella prigione della contea di Lancaster. L’assassina tornerà in tribunale il 26 marzo prossimo. 

Claire è tra le persone più giovani accusate di omicidio, secondo quanto riferito dal quotidiano locale Lancaster Online. L’ultima volta che un adolescente è stato accusato di omicidio risale all’ottobre 2019. Al momento, oltretutto, non sono noti i motivi che l’hanno portata a macchiarsi di questo reato nei confronti della sorella disabile e questo delicatissimo compito spetterà agli inquirenti. L’intera comunità di Manheim Township è in stato di shock, unendosi al cordoglio della famiglia della vittima per la tragedia avvenuta.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Katia Lenti

Katia Lenti - Di fronte a queste notizie, per chi crede nella giustizia, non c'è che aspettare e affidarsi a chi, per mestiere, sta indagando su quanto accaduto e sul movente che possa aver spinto una ragazzina di 14 anni a macchiarsi di omicidio nei confronti della sorella disabile. Rip dolce Helen e che il Paradiso attenui tutte le tue sofferenze terrene.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!