Iscriviti

UK: ragazzo 22enne violentato per strada, è caccia allo stupratore

È caccia allo stupratore in Inghilterra, dove un ragazzo di 22 anni è stato violentato domenica alle 3 di notte da un uomo che lo ha aggredito per strada. La polizia cerca testimoni che possano aiutare ad identificare l'aggressore.

Esteri
Pubblicato il 9 novembre 2021, alle ore 10:27

Mi piace
0
0
UK: ragazzo 22enne violentato per strada, è caccia allo stupratore

La polizia inglese è impegnata in una caccia all’uomo per identificare la persona che ha aggredito e violentato un 22enne nella notte tra domenica e lunedì. La storia dell’aggressione arriva da Bolton, uno dei dieci borghi metropolitani che fanno parte della Contea Grande Manchester.

Il 22enne, il cui nome non è stato reso pubblico dalle autorità, stava camminando da solo nel centro di Bolton nella notte di domenica alle 3:30 circa, secondo quanto riportato dalla polizia di Grande Manchester. Quando il giovane ha raggiunto la Piazza Nelson è stato approcciato da un uomo a lui sconosciuto.

Quest’ultimo lo ha accompagnato fino alla vicina Back Mawdsley Street, dove ha attaccato e violentato il 22enne per strada. La polizia ha fatto un pubblico appello per cercare persone che possano fornire informazioni utili alle indagini per identificare l’aggressore. Al momento non è stato fermato nessun sospetto, e le autorità chiedono ad eventuali testimoni che abbiano assistito a qualcosa di sospetto o che abbiano informazioni sullo stupro di farsi avanti.

Alle 3:30 di mattina circa di questa notte, la polizia è stata chiamata per denunciare uno stupro in Mawdsely Street a Bolton“, ha confermato un portavoce della polizia nella mattinata di lunedì. “Le indagini preliminari hanno stabilito che la vittima, un uomo di 22 anni, è stato approcciato da un uomo vicino a Piazza Nelson, che poi ha camminato con lui fino alla strada dove ha proceduto a stuprare la vittima“.

Il Sergente della polizia locale Dominic Beaver ha commentato: “Si tratta di un incidente shoccante ed orribile e la vittima sta ricevendo al momento supporto da agenti specializzati. Stiamo seguendo tutte le piste possibili per identificare l’individuo responsabile ed assicurarci che sia portato davanti alla giustizia“. Nel frattempo nell’area nella quale si è svolto il crimine sono state aumentate le pattuglie di polizia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Mi dispiace tantissimo per questo ragazzo e spero che il colpevole venga trovato e sbattuto in galera finché campa. Le donne sono purtroppo abituate ad avere paura, non girare da sole di notte, non dare alcuna confidenza agli sconosciuti, gli uomini non sono abituati ad avere paura di essere violentati quindi questo 22enne non ha sospettato le intenzioni di questo maniaco.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!