Iscriviti

Turchia, muore a 15 anni dopo aver partorito il suo bambino

In Turchia una ragazzina di soli 15 anni ha perso la vita dopo qualche giorno aver partorito il suo bambino. Si era sposata un anno prima con un uomo più grande ed era stata portata in ospedale in seguito ad una complicazione.

Esteri
Pubblicato il 21 ottobre 2016, alle ore 11:22

Mi piace
2
0
Turchia, muore a 15 anni dopo aver partorito il suo bambino

Giunge dalla Turchia la storia di una ragazza di 15 anni morta pochi giorni dopo aver partorito il suo bambino. La ragazza si era sposata da circa un anno con un uomo più grande e aveva partorito il figlio in un villaggio della Turchia.

Subito dopo il parto ha iniziato a sentire forti dolori alla testa ed è stata portata d’urgenza in ospedale. Qui ha trascorso qualche giorno in terapia intensiva a causa di una emorragia cerebrale e purtroppo non ha fatto ritorno a casa. Il pubblico ministero ha deciso di avviare un indagine per comprendere le cause effettive della sua morte.

Sono numerosi i casi che stanno sconvolgendo il mondo: bambine vengono affidate a uomini molto più grandi che, una volta sposati, vogliono dei figli. Secondo il ginecologo la causa è dovuta alla giovane età della ragazza, in quanto non ha completato il suo sviluppo fisico e la possibilità che non riesca a superare la gravidanza è quasi certa. Quando si conduce una gravidanza adolescenziale vi è il rischio di aborto prematuro, di un’elevata pressione sanguigna e spesso si arriva alla morte.

Secondo le ultime statistiche, nei paesi in via di sviluppo, un terzo delle ragazze sono costrette a sposarsi prima dei 18 anni con degli uomini grandi e sconosciuti. Tutto questo avviene in cambio di soldi che vengono ricevuti dai genitori delle bambine, coscienti di cosa la propria figlia stia andando incontro. Morire in questo modo inaudito è impensabile nel 2016 e il solo pensare che delle bambine vengano maltrattate da questi soggetti fa rabbrividire anche gli esseri più malvagi.

Le Nazioni Unite hanno affermato che ogni due minuti muore un’adolescente in travaglio. Per confermare che questo non rappresenti un caso isolato, riportiamo la notizia di pochi giorni fa, che racconta di una bambina incinta di soli 12 anni portata in ospedale dal marito quarantenne per un controllo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marianna Colonese

Marianna Colonese - La storia di questa povera ragazza che ha dovuto subire un destino orribile non è una storia sulla quale possiamo rimanere impassibili. Come possa un uomo spezzare la vita di una ragazzina di appena 15 anni che ha avuto la sfotuna di nascere nella famiglia sbagliata. Come può esistere una legge che permette ad un uomo adulto di sposare con una cerimonia religiosa una bambina e poi pretendere da lei un bambino. Si è stanchi di questa visione della donna come oggetto di desiderio e sfruttamento. E’ ora che tutte le donne del mondo vengano trattate come tali.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!