Iscriviti

Tragico tuffo da una scogliera alle Canarie: muore un 18enne

Luca Valente, un giovane di 18 anni di Tezze sul Brenta, che si trovava nell’isola spagnola ospite del fratello, è morto dopo essersi tuffato dalla Cala del Caracol, scogliera molto frequentata dagli appassionati.

Esteri
Pubblicato il 7 novembre 2021, alle ore 18:16

Mi piace
0
0
Tragico tuffo da una scogliera alle Canarie: muore un 18enne

La disgrazia è avvenuta nel pomeriggio di giovedì scorso, intorno alle 18. Le prime informazioni parlano di un arresto cardiorespiratorio che ha colpito il diciottenne subito dopo il tuffo, non è certo se per un impatto o un malore.

Luca è stato recuperato in acqua dal servizio d’emergenza delle Canarie ed è stato trasferito all’ospedale di Las Palmas, dove è deceduto durante la notte.

La vicenda

Quella che doveva essere una vacanza si è trasformata in tragedia per un ragazzo di 18 anni di Trezze sul Brenta, morto dopo essere caduto da una scogliere alle Canarie. Luca Valente, questo il nome della vittima, si trovava a sull’isola spagnola ospite del fratello Riccardo, che vive a Maspalomas.

Martedì era partito per festeggiare con il viaggio il suo diciottesimo compleanno, ma nel pomeriggio di giovedì si è tuffato dalla famosa Cala del Caracol, scogliera molto frequentata dagli appassionati, con una caratteristica scala a spirale che porta in cima, e non è più riemerso. Le prime informazioni parlano di un arresto cardiorespiratorio che ha colpito il diciottenne subito dopo il tuffo, non è certo se per un impatto o un malore.

Recuperato dai soccorritori e trasferito all’ospedale di Las Palmas, il giovane è deceduto nella notte di venerdì. Luca, che viveva con la mamma Monica, lascia nel dolore il papà Graziano, i nonni e il fratello Riccardo di 23 anni. Proprio la mamma lo ha ricordato al Giornale di Vicenza: “Era un giovane spensierato, non usava i social e nemmeno cellulari sofisticati, un ragazzo tranquillo, buono, d’altri tempi”.

La mamma di Debora, invece, la compagna del fratello ha raccontato: “Aveva fatto una sorpresa al fratello. Riccardo non se lo aspettava, ne è stato felicissimo. Conosceva bene la zona, ci era già stato a settembre, e anche la scogliera. Sinceramente non sappiamo ancora cosa e come sia successo. Siamo stati avvisati dell’accaduto nella notte di giovedì e abbiamo avvertito subito Monica“. Luca sarebbe dovuto rientrare in Italia giovedì prossimo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Davvero una tragedia immane, questa; una giovanissima vita stroncata durante quella che doveva essere una vacanza e che si è trasformata in morte. Non ci sono davvero parole per descrivere l'accaduto. Mi stringo al dolore dei familiari di Luca, cui rivolgo le mie più sentite condoglianze. Riposa in pace Luca e veglia sui tuoi cari.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!