Iscriviti

Titanic: partono a giugno le visite al relitto del transatlantico affondato nel 1912

Tra qualche mese sarà possibile visitare ciò che è rimasto del relitto del Titanic, transatlantico affondato al largo di Terranova nell’aprile del 1912. Il costo della visita non è proprio per tutte le tasche. Ecco quanto costa il biglietto.

Esteri
Pubblicato il 14 gennaio 2019, alle ore 14:49

Mi piace
7
0
Titanic: partono a giugno le visite al relitto del transatlantico affondato nel 1912

Quello del Titanic è il naufragio più famoso della storia, sul quale sono stati versati fiumi d’inchiostro. Da quel lontano 15 aprile 1912, la fine di questo transatlantico è entrata nell’immaginario collettivo come una delle tragedie in mare più rovinose della storia dell’uomo. 

A distanza di più di un secolo da quell’affondamento, la curiosità legata a quel piroscafo continua a rimanere intatta. Diversi aspetti rimangono oscuri, alimentando le storie e le teorie più fantasiose legate all’inabissamento di una nave considerata inaffondabile. 

Il suo relitto, ritrovato solo nel lontano 1985, è diventato una sorta di meta di pellegrinaggio da parte di nostalgici, che hanno elevato ciò che resta di quel piroscafo ad un totem degno di adorazione. Anche il mondo del cinema ha più di una volta utilizzato la sua triste storia per ricavarne delle pellicole di successo.  

Dal 1985, diverse immersioni hanno permesso non solo di valutare le condizioni dello scafo affondato nell’Oceano Atlantico a seguito di una collisione con un iceberg, ma anche di recuperare una lunga di serie di manufatti, che hanno immediatamente riscosso l’attenzione di collezionisti ed appassionati. Del resto, in tanti erano allettati all’idea di poter recuperare uno dei possibili tesori, trasportati dai ricchi passeggeri di prima classe.

Ma, proprio per rivivere le concitate emozioni patite dagli oltre 1.500 passeggeri del transatlantico partito da Southampton per il suo viaggio inaugurale, la società Oceangate ha predisposto sei visite guidate sul luogo del relitto. Per partecipare, sarà necessario essere maggiorenni e dimostrare di essere in ottime condizioni fisiche, indispensabili per reggere le pressioni presenti negli abissi in cui si è incagliato lo scafo. Le spedizioni avranno una durata di 11 giorni, con un prezzo ammontante a 105.129 dollari, pari al valore rivalutato al 2019 di un biglietto di prima classe dell’epoca. Attualmente, si accettano prenotazioni per le prime due spedizioni, in cui troveranno posto solo nove passeggeri.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Anche a 107 anni dal suo affondamento, l’epilogo del Titanic continua a riscuotere grande interesse e curiosità. Da qui, chi ha intenzione di voler far soldi su questa storia, non rischia di andare certo in fallimento. È sufficiente avere le autorizzazioni e l’attrezzatura necessaria per raggiungere il relitto. A quel punto, con un solo viaggio, si può già guadagnare quasi un milione di dollari.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!