Iscriviti

Tanzania, minatore estrae 15 Kg di tanzanite e diventa milionario

Un povero minatore masai estrae dalla miniera ben 15 Kg di tanzanite, che vengono subito acquistati dallo Stato della Tanzania, rendendo l'uomo e la sua numerosa famiglia milionari.

Esteri
Pubblicato il 27 giugno 2020, alle ore 23:32

Mi piace
4
0
Tanzania, minatore estrae 15 Kg di tanzanite e diventa milionario

Un umile minatore della Tanzania, rischiando la vita come ogni giorno nella fatiscente miniera vicino casa, riesce inaspettatamente a estrarre ben 15 kilogrammi di tanzanite, cambiando così per sempre la propria vita. 

L’uomo in questione si chiama Saniniu Laizer, un povero minatore masai di 52 anni, originario del distretto di Simanjiro, nella regione settentrionale di Manyara, umile e con una famiglia numerosa da mantenere: ben 4 mogli e 30 figli. Saniniu questa settimana ha dato una svolta alla propria vita quando ha estratto dalla vecchia miniera di Merelani non una ma ben due enormi gemme di tanzanite. Ad oggi, queste due gemme sono tra le più grandi di questo minerale mai estratte: una pesa 9,27 Kg e l’altra 5,1 Kg, per un totale di quasi 15 Kg, una di un colore blu intenso e l’altra con uno splendido riflesso viola. 

Il governo della Tanzania si è subito apprestato ad acquistare le due gemme dall’uomo e lo ha fatto per un valore di 7,74 miliardi di scellini tanzaniani, ovvero 3,35 milioni di dollari. Il presidente della Tanzania stesso, John Magufuli, si e voluto congratulare personalmente con Saniniu ed ha poi dichiarato ai media: “Questa estrazione conferma che la Tanzania è un Paese ricco”. 

Il minatore, divenuto milionario, non si è affatto montato la testa: ha fatto subito sapere che con i soldi ricavati vuole certamente dare un futuro ai propri figli, ma anche contribuire al benessere del proprio paese, costruendo subito una scuola ed un centro commerciale

Bisogna sapere che in Tanzania i minatori non sono assunti da compagnie, ma autonomamente decidono ogni giorno di rischiare la propria vita andando a scavare, spesso manualmente e senza protezioni, per poter ricavare qualcosa da vendere. Oltre i pericoli della miniera, devono anche competere quotidianamente contro attività di estrazione illegali che trafficano nel mercato nero i materiali preziosi che riescono ad estrarre per un valore del 40% della produzione totale: è per questo che l’estrazione effettuata da un singolo e povero minatore è tanto sorprendente.   

La tanzanite, per chi non lo sapesse, è un minerale prezioso, una variante della zoiside, che può essere ritrovata solo in questa regione del Nord Africa e da nessun’altra parte nel mondo: ciò lo rende molto raro e prezioso. Purtroppo, però, esperti geologi affermano che entro 20 anni ogni scorta di tanzanite sarà esaurita.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Rosa Tea Di Sclafani

Rosa Tea Di Sclafani - Cosa può fare un povero uomo ormai anziano contro multinazionali senza scrupoli e gruppi di trafficanti illegali? Provare con le proprie mani nude a scavare nell'unico luogo di lavoro vicino casa e…cambiare per sempre la propria vita e quella dei propri cari in un unico colpo fortunato. La vincita del singolo individuo lasciato ai margini della società contro le multinazionali straniere che deturpano i paesi esteri per avidità.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

27 giugno 2020 - 23:43:30

Una bella storia.

0
Rispondi