Iscriviti

Tanzania: aereo precipita nel lago Vittoria, 19 morti e 24 superstiti

È di 19 vittime e 24 sopravvissuti il bilancio dell'incidente aereo avvenuto domenica in Tanzania. Un volo commerciale è precipitato nel lago Vittoria mentre cercava di atterrare, la colpa sarebbe delle condizioni meteo peggiorate improvvisamente.

Esteri
Pubblicato il 8 novembre 2022, alle ore 10:52

Mi piace
1
0
Tanzania: aereo precipita nel lago Vittoria, 19 morti e 24 superstiti

Ascolta questo articolo

È di 19 persone morte il bilancio dell’incidente aereo avvenuto domenica in Tanzania, mentre sarebbero 24 i superstiti della tragedia. Il velivolo è precipitato vicino alla sponda del Lago Vittoria nel tentativo di atterrare all’aeroporto Bukoba in condizioni meteo avverse, secondo quanto riportano i media locali.

Il capo della polizia della provincia di Kagera, William Mwampaghale, ha confermato che il l’aereo commerciale Atr 42-500 della compagnia della Tanzania Precision Air si trovava a circa 100 metri d’altezza, quando “ha incontrato problemi e maltempo“, ed è “precipitato nell’acqua“. Il mezzo, partito da Dar es Salaam, sarebbe caduto in un’area del lago in cui l’acqua era poco profonda intorno alle 8:50 del mattino, ora locale.

Lunedì il Primo Ministro Kassim Majaliwa ha confermato il numero dei morti nella tragedia, mentre il ministro dei Trasporti Makame Mbarawa ha affermato che l’aereo ha avuto “un improvviso cambiamento delle condizioni del meteo” poco prima delle 8:30 di domenica mattina. L’aereo avrebbe incontrato forti piogge, forti venti e correnti discendenti durante il tentativo di atterraggio in aeroporto, ha spiegato Mbarawa, che si trovava a circa 150 metri di distanza dal luogo dell’impatto.

L’Associated Press riporta che erano 43 le persone a bordo del velivolo, tra cui i 39 passeggeri composti da 38 adulti, 1 bambino, e 4 membri dell’equipaggio, due piloti e due assistenti di volo, e che di queste 24 siano sopravvissute. Le autorità stanno lavorando per identificare le vittime e notificare le loro famiglie, mentre pare che tra le vittime accertate ci siano i due piloti del mezzo.

Richard Komba, che era sull’aereo al momento della tragedia ed è riuscito a sfuggire alla morte, ha detto ai media che c’era stata una “forte turbolenza” poco prima dell’incidente. “L’acqua è poi entrata nell’aereo e quelli seduti vicino alla parte anteriore ne sono rimasti sommersi, ha rivelato Komba. “Ero seduto in un posto sul retro, la hostess ci ha detto di aprire il portellone e siamo potuti uscire”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Gli incidenti aereo fanno sempre paura perché ogni volta che avvengono il numero delle vittime è sempre altissimo. Purtroppo tutto sanno che è molto più pericoloso viaggiare in macchina per strada, ma l'idea di avere così tante vittime nello stesso incidente fa impressione, quindi capisco le persone che hanno paura di volare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!