Iscriviti

Svezia: 20enne mostra l’incredibile trasformazione dopo l’intervento alla mascella per curare il prognatismo

Uno studente 20enne svedese era affetto da prognatismo. Dopo l'intervento ricostruttivo alla mascella, Arthur Cederborg ha mostrato online l'incredibile trasformazione del suo volto.

Esteri
Pubblicato il 19 agosto 2021, alle ore 11:28

Mi piace
0
0
Svezia: 20enne mostra l’incredibile trasformazione dopo l’intervento alla mascella per curare il prognatismo

Un ragazzo svedese di venti anni affetto da una forma molto acuta di morso inverso, ha svelato la sua incredibile trasformazione in seguito ad un intervento di chirurgia correttiva al quale si è sottoposto dopo anni di sofferenze. Protagonista della storia è Arthur Cederborg, uno studente di Stoccolma.

La vita di Arthur era cambiata dopo aver sviluppato una grave forma di prognatismo nel corso della sua adolescenza, una condizione che lo ha portato ad avere profondi problemi di autostima. La condizione provoca una estensione anormale della mascella, che spesso accade quando i denti non sono correttamente allineati a causa della forma delle ossa facciali. Il prognatismo colpisce meno dell’1% della popolazione, e può avere cause genetiche o presentarsi quando la mascella cresce in maniera sbagliata nell’infanzia.

Nel caso di Arthur, la sua mascella inferiore era disallineata e prolungata, causandogli un grave morso incrociato e denti storti. Nel 2017 gli fu raccomandato di sottoporsi ad un intervento chirurgico durante una visita di routine dal dentista, e lo scorso anno il giovane ha deciso di sottoporsi all’operazione presso il prestigioso Istituto Karolinska di Stoccolma.

Il giovane ha adesso mostrato i risultati dell’intervento, che ha avuto luogo lo scorso 6 novembre, sfoggiando una completa trasformazione del suo volto. Nel corso dell’operazione, che è durata appena 30 minuti ed i cui costi sono stati coperti dal servizio sanitario nazionale svedese, i medici hanno staccato la mascella dal suo volto per riposizionare l’osso.

Quando sono nato la mia mascella era già più larga, ma durante la pubertà è stata veramente dura, la mia mascella continuava a crescere“, racconta Arthur. “Ho sempre avuto problemi di autostima, specialmente a 15 anni quando il mio problema si è acutizzato, ma ora non potrei essere più felice“. Arthur, che studia per diventare cuoco, dovrà portare l’apparecchio per raddrizzare i denti, e si ritiene fortunato a non aver riscontrato problemi di salute in seguito all’operazione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Non sembra neppure la stessa persona, è incredibile come cambiando una piccola parte del volto si diventa totalmente irriconoscibili. Spero che questa trasformazione aiuti Arthur a recuperare l'autostima mancante, e che d'ora in poi possa vivere una vita sana e serena. Oltre alla questione estetica, avere la mascella non allineata porta a moltissimi problemi come mal di testa, labirintite, bruxismo ed altro ancora.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!