Iscriviti

Sudafrica: nasce la prima scuola per ragazze incinte, ecco di cosa si tratta

Affrontare la gravidanza non è mai semplice, specie per tutte quelle che non hanno ancora raggiunto la maggiore età e che non hanno un partner al proprio fianco.

Esteri
Pubblicato il 16 giugno 2018, alle ore 11:38

Mi piace
5
0
Sudafrica: nasce la prima scuola per ragazze incinte, ecco di cosa si tratta

Per le donne la gravidanza è uno dei periodi più difficili da affrontare nel corso della propria vita. Tale ‘difficoltà’ è ancora maggiore se si tratta di un’adolescente, magari non accompagnata da un partner stabile. Di questa situazione si sono interessati gli esperti dello Human Science Research Council of Sudafrica.

Le statistiche sostengono che negli ultimi anni, i casi di giovani incinte è in netto aumento rispetto al passato: la maggioranza di queste frequenta ancora la scuole e affronta la gravidanza continuando a studiare. In alcuni casi però, badare al piccolo o affrontare lo stesso periodo di gravidanza diventa talmente difficoltoso che si rende necessario abbandonare la scuola e dedicarsi alla vita da mamma.

Ragazze incinte seguite da una scuola

>A Pretoria è nata per questo motivo una scuola per le ragazze incinte. All’interno dell’Istituto, si da la possibilità alle ragazze di continuare il corso di studi non venendo ostacolati da interruzioni che la gravidanza comporterebbe. Le ragazze all’interno dell’Istituto vengono infatti seguite costantemente da medi ed esperti del settore pediatrico.

L’esperimento è andato in porto perchè nella scorsa stagione dall’Istituto sono uscite diplomate ben 43 ragazze delle quali 17 hanno scelto di proseguire gli studi all’Università. Un ambiente tranquillo, privo di giudizio e beffe varie, è sicuramente l’ideale per chi ha deciso di diventare mamma ad un’età adolescenziale.

I risultati delle ragazze in gravidanza

E’ una piccola parte di quello che si può fare per aiutare le ragazze incinte, ma è possibile che questo sia l’esempio da seguire per diverse altre strutture che si vogliano adeguare a questo tipo di scuola. Frequentare una scuola pubblica per chi è in gravidanza è estremamente pesante, per le pressioni dei compagni ma anche per lo stesso contesto. Cosi, onde lasciare la scuola – con tutte le conseguenze che ne seguono – dal Sudafrica hanno sperimentato e messo in piedi questo Istituto che può essere frequentato da tutte coloro che hanno in grembo una piccola creatura.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonella D'amico

Antonella D'amico - La gravidanza e la protezioni delle adolescenti incinte dovrebbe essere posta all'attenzione non solo delle autorità del Sudafrica, ma anche da quelle europee, che spesso non danno la giusta importanza a tutte quelle che si trovano in difficoltà, costrette ad abbandonare il proprio percorso di studi. Speriamo vi siano dei cambiamenti nel futuro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!