Iscriviti

Strasburgo. Attentato in un mercatino natalizio, vari morti e diversi feriti: l’attentatore è in fuga

Un mercatino di Strasburgo, in Francia, è stato attaccato da uno attentatore. Quest'ultimo, riconosciuto dalla polizia e dal sindaco, sarebbe in fuga dalla città.

Esteri
Pubblicato il 11 dicembre 2018, alle ore 22:12

Mi piace
3
0
Strasburgo. Attentato in un mercatino natalizio, vari morti e diversi feriti: l’attentatore è in fuga

L’11 dicembre la Francia è stata colpita da un nuovo attentato. A Strasburgo, il capoluogo della regione dell’Alsazia-Champagne-Ardenne-Lorena, nel Nord-est del paese, e sede del Parlamento Europeo, verso le ore 20:00 si sono sentiti dei colpi di sparo nella zona di stati esplosi del Rue des Grandes-Arcades. L’ipotesi “attentato” viene confermata da Derniers notices d’Alsace, un sito francese. Il centro città è stato bloccato per un raggio di 200 metri attorno alla piazza Gutenberg.

Per il momento, non ci sono certezze sulla cifra dei feriti e morti. Secondo le ultime notizie, sempre da “L’Alsace“, si contano per il momento più di tre morti e sette feriti, ma purtroppo il numero potrebbe crescere con il passare delle ore. La polizia francese invece conta un solo morto e nove feriti.

L’attentatore è in fuga

Secondo le ultime notizie rilasciate dal sindaco Roland Ries e dalla polizia, l’attentatore ad ora sarebbe ancora in fuga. Per questo motivo, il primo cittadino ha invitato tutte le persone che vivono a Strasburgo a restare per tutta la serata nelle loro case, o almeno fino a quando non si avranno ulteriori notizie sull’attentatore, rivelando che il suo primo pensiero va alle vittime.

Per il momento, secondo alcune testimonianze, ci sarebbero dei controlli sul confine franco tedesco, come rivela questa dichiarazione: “Una volta che abbiamo attraversato il ponte sul fiume Reno nella parte tedesca, abbiamo notato che le forze dell’ordine stavano controllando le vetture in entrambi i sensi di marcia e tutte le auto procedevano una a una”.

Marco Affronte, naturalista e divulgatore scientifico, ha rivelato di trovarsi a Strasburgo ma fortunatamente sta bene: “Colpi di arma da fuoco a #Strasburgo Ho visto due donne a terra. Ora sono riparato con altre persone in un cortile. Ci hanno fatto entrare perché la polizia bloccava ogni spostamento sia a piedi che in auto”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Una nuova tragedia colpisce la Francia. Purtroppo, da come possiamo vedere, il Paese non ha ancora imparato dagli ultimi attentati subiti nel Paese. Ovviamente, il primo pensiero va alle vittime, sperando che abbia ragione la polizia e che la cifra sia solo di un morto e diversi feriti, anche se aleggia il pessimismo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!