Iscriviti

Spagna, si lancia dal sesto piano con il figlio tra le braccia

Madre di un bambino di quattro anni si lancia dal sesto piano di un edificio con il figlio tra le braccia. Un suicidio ancora inspiegabile: parlano i vicini di casa.

Esteri
Pubblicato il 30 ottobre 2018, alle ore 12:19

Mi piace
2
0
Spagna, si lancia dal sesto piano con il figlio tra le braccia

Un gesto definito inspiegabile da chi conosceva la donna e la sua famiglia, e anche dagli inquirenti che non sono riusciti ancora a trovare un nesso con quanto accaduto nella giornata di ieri a Murcia, in Spagna. Una donna di 37 anni ha preso tra le braccia il figlio di appena 4 anni, lanciandosi dal sesto piano del palazzo dove abitavano, e mettendo così fine alla vita di entrambi.

La madre della donna e nonna del bambino è ancora sotto choc, così come i vicini di casa che non si sarebbero mai aspettati un gesto tale da parte della donna che conoscevano, e che non aveva mai mostrato alcun segno di depressione. La polizia sta ora indagando sulla vita della 37enne, per capire le possibili cause che l’hanno spinta a compiere un gesto tanto folle.

La separazione ed il ritorno dalla madre

L’unica che può fornire delle informazioni importanti, così come dicono gli inquirenti, è la madre della donna che si trova però ancora in stato di choc per quanto accaduto, ed è assistita dagli psicologi. Per ora, le uniche cose scoperte riguardo la vita della 37enne, è che da poco si era separata dal padre del bambino con cui si è gettata nel vuoto, ed era così ritornata ad abitare a casa della madre.

Secondo quanto dicono anche i vicini di casa e chi la conosceva, la donna non mostrava alcun segno di tristezza o depressione. Una madre un po’ schiva e sulle sue, ma nei limiti del normale. Chi abitava con lei nel palazzo, inoltre, racconta di aver visto spesso il padre del piccolo di 4 anni venire a trovarlo, avendo mantenuto così un rapporto civile con la madre per il bene del bambino.

La donna trascorreva la sua vita a casa della madre, e presso la scuola del bambino, dimostrandosi sempre una donna senza alcun problema e di sicuro non con l’intenzione di compiere un gesto del genere. La 37enne è morta sul colpo, il bambino dopo qualche ora dall’arrivo dei soccorsi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Ecco l'ennesimo caso di qualcuno che decide di mettere fine alla propria vita portando con sé una creatura innocente. Ora, non è solo la 37enne che ha smesso di vivere, ma anche un bambino di appena 4 anni che avrebbe dovuto fare moltissime cose e vivere tantissime esperienze. La nostra vicinanza alla famiglia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!