Iscriviti

Romania. Scoperto falso medico italiano che operava con la terza media

Smascherato un falso medico italiano che lavorava in una clinica privata in Romania. Il suo grado di istruzione è la terza media. Le infermiere lo hanno scoperto perchè non usava i guanti in lattice e non si lavava le mani.

Esteri
Pubblicato il 7 febbraio 2019, alle ore 06:40

Mi piace
3
0
Romania. Scoperto falso medico italiano che operava con la terza media

L’uomo, di origine italiana, si spacciava per medico ed operava tranquillamente nella sua clinica privata in Romania. Già arrestato ed incarcerato, dopo un patteggiamento ad un anno e mezzo di reclusione è stato scagionato e rimesso a piede libero; operava in precedenza presso una clinica privata di Verona.

Dopo la scarcerazione, Matteo Politi di 39 anni, si era recato in Romania per aprire il suo studio medico privato, specializzato in chirurgia plastica al seno. L’uomo non solo non era abilitato, ma il suo livello di istruzione era la terza media. Sui social network si faceva chiamare Matthew Mode ed il suo motto era: “fidati del tuo medico“.

L’inchiesta

L’inchiesta è nata dal quotidiano romeno Libertatea, in seguito alle segnalazioni fatte da alcune infermiere che lavoravano presso la sua clinica privata in Romania. Alcune di esse affermano che il medico operava senza utilizzare guanti in lattice sterili e monouso e senza lavarsi le mani con un detergente antibatterico, mettendo così seriamente a rischio la vita di molte persone da lui stesso operate. In alcune operazioni di routine, impiegava molte più ore del previsto e si presentava molto impacciato anche nelle più semplici procedure mediche.

Nel suo studio, per dare credibilità alla sua pseudo-professione, il falso medico mostrava titoli accademici fasulli. Lo stesso si era procurato i timbri delle università tramite un suo amico e complice ora indagato. 

La magistratura sta indagando su come l’uomo sia riuscito a creare la sua attività e ad individuare tutte le pazienti che si sono rivolte a lui. Intanto l’uomo è stato denunciato ed arrestato in Romania. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - Nel 2019 non è possibile ascoltare una notizia del genere. L'uomo in questione, se tale si può definire, operava tranquillamente con la terza media. Spero che la giustizia faccia il suo corso e che l'uomo venga messo in carcere per diverso tempo. Sono semplicemente indignato e spero che Matteo Politi la smetta per sempre di fare il criminale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!