Iscriviti

Remembrance Day, la spilla di Kate ha un significato speciale

Si è tenuto oggi, domenica 10 novembre, il Remembrance Day, giorno in cui i membri della famiglia reale, con dei papaveri appuntati al petto, ricordano i caduti di tutte le guerre. La spilla di Kate Middleton, però, era diversa da tutte le altre.

Esteri
Pubblicato il 10 novembre 2019, alle ore 22:28

Mi piace
6
0
Remembrance Day, la spilla di Kate ha un significato speciale

La Regina Elisabetta, Camilla e Kate sono apparse sul balcone con vista su Withehall, all’altezza del Cenotafio, in occasione del Remembrance Day. Niente di nuovo, quindi, ma un dettaglio particolare spicca sul petto della Duchessa di Cambridge: una spilla diversa da quella di tutte le altre. La spilla rappresenta una storia della famiglia Middleton.

Il papavero rosso appuntato al petto rappresenta, da anni, nei Paesi anglosassoni, l’omaggio ai caduti di tutte le guerre. E’ proprio per questo motivo che in occasione del Remembrance Day, che culmina l’11 novembre, in concomitanza con il giorno della fine della Prima Guerra Mondiale, è stato visto pinzato sul petto di tutti i membri della Royal Family.

Kate Middleton, a differenza perfino della Regina, oltre che della cognata Meghan Markle e della suocera Camilla, aveva un altro poppy: la spilla, particolare e di gran valore affettivo, ha davvero un significato particolare. Essa, acquistabile su The Poppy Shop per un valore di 29,99 sterline, rappresenta la storia di Valerie Glassborow, nonna di Kate.

Valerie e Mary, sua sorella gemella, durante la Seconda Guerra Mondiale, servirono il loro Paese a Bletchley Park, dove gli inglesi vinsero la guerra, decriptando i messaggi segreti provenienti dalle truppe tedesche. Tutt’ora, a Bletchley Park, è possibile vedere le cuffie con cui Valerie, Mary e le altre spie, lavoravano tutti i giorni in segreto per Sua Maestà, titolo che, ironia della sorte, tra qualche anno spetterà a Kate. La stessa Kate Middleton ha visitato la zona provando il macchinario, prima nel 2014 e successivamente nel 2019.

Qui hanno lavorato anche mia nonna e sua sorella. Le quali mantennero per tutta la vita il loro segreto“, ha raccontato Kate Middleton durante la sua seconda visita. Un omaggio ancora più toccante, forse, dal punto di vista della Duchessa di Cambridge che ha vissuto i racconti sulla guerra in modo molto più diretto di molte altre persone.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Laura Filippi

Laura Filippi - Sembrerebbe un'inattesa concessione, quella della Regina Elisabetta verso la nipote acquisita: un omaggio alla sua famiglia d'origine che stravolge le usanze ormai consolidate di corte. La Middleton, quindi, con la sua eleganza e discrezione è riuscita a distinguersi anche questa volta, ricordando le vittime in un modo diverso ma comunque inerente alle tradizioni anglosassoni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!