Iscriviti

Regno Unito: somministrata la prima dose del vaccino Pfizer-BioNtech

E' stata somministrata stamattina, nel Regno Unito, la prima dose del vaccino anti-Covid Pfizer-BioNtech. A riceverlo un'arzilla 91enne, la signora Margaret Keenan.

Esteri
Pubblicato il 8 dicembre 2020, alle ore 12:39

Mi piace
0
0
Regno Unito: somministrata la prima dose del vaccino Pfizer-BioNtech

E’ partito stamattina, martedì 8 dicembre, il programma di vaccinazione di massa del Regno Unito. La prima persona al mondo a cui è stato somministrato il vaccino anti-Covid Pfizer-BioNtech è Margaret Keenan, di Enniskiillen, ex commessa in una gioielleria dell’Irlanda del Nord. Margaret, che la prossima settimana compirà 91 anni, è stata vaccinata allo University Hospital di Coventry alle 6.30 ora locale, 7:30 in Italia. 

L’arzilla vecchietta, che riceverà la seconda dose tra 3 settimane, dice di sentirsi molto fortunata e di aver ricevuto il più bel regalo di compleanno che potesse aspettarsi, aggiungendo: “Significa che con l’anno nuovo potrò vedere amici e parenti dopo aver passato la maggior parte di quest’anno da sola”. La signora Keenan si è presentata al suo primo appuntamento con la storia con un’allegra maglietta in tema natalizio addosso, rispondendo alle telecamere di star bene, tanto che oggi verrà dimessa dall’ospedale, in cui si trova da diversi giorni per altri problemi, trascorrendo il Natale con i familiari più stretti, in osservanza delle regole anti-contagio.

I ringraziamenti allo staff medico 

Ad eseguire l’iniezione l’infermiera May Parsons. La Keenan ha aggiunto: “Non posso ringraziare abbastanza May e lo staff del servizio sanitario nazionale che si sono presi cura di me in maniera splendida. Se posso dare un consiglio a chiunque abbia la possibilità di vaccinarsi, dico di farlo: se posso vaccinarmi io a 90 anni, potete farlo anche voi”. 

Il ministro della Sanità Matt Hancock ha confidato di provare un po’ di commozione di fronte alle immagini. “È stato un anno molto difficile ma ora finalmente c’è una via d’uscita, la luce in fondo al tunnel. Sono orgoglioso del fatto che siamo il primo paese al mondo a consegnare questo vaccino”.Oggi sono 53 gli ospedali britannici che somministreranno la prima dose: la seconda arriverà tra 21 giorni. Dal 14 dicembre entreranno in azione anche i medici di famiglia e tanti altri centri nazionali.

Per la parte logistica sono state coinvolte le Forze Armate. Il Paese ha attualmente 800.000 dosi del vaccino Pfizer/BioNTech, con altri quattro milioni attesi per la fine del mese. Per Simon Stevens, direttore in Inghilterra della sanità pubblica (NHS England) la giornata di oggi rappresenta un traguardo importante, sottolineando che è trascorso meno di un anno da quando il Covid è stato diagnosticato e che oggi la sanità sta somministrando le prime dosi del vaccino… un risultato strabiliante, sottolinea. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Lasciano davvero senza parole le immagini della signora Keenan, la prima persona la mondo ad essere vaccinata in Regno Unito, con il vaccino Pfizer-BioNtech. Si accende una speranza nella lotta contro il maledetto virus, con la speranza che presto venga sconfitto e che si torni a vivere senza più l'incubo d'esser contagiati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!