Iscriviti

Regno Unito: esce dal coma Covid dopo 7 settimane e scopre di aver partorito una bimba

Un'insegnante britannica che non si era vaccinata contro il Covid perchè temeva le conseguenze sul feto, è stata gravemente colpita dal Covid ma dopo 7 settimane di coma ha scoperto di aver partorito la sua bimba.

Esteri
Pubblicato il 13 dicembre 2021, alle ore 20:00

Mi piace
0
0
Regno Unito: esce dal coma Covid dopo 7 settimane e scopre di aver partorito una bimba

Laura Ward, un’insegnante britannica di scuola elementare, ha dovuto lottare contro il Covid mentre era incinta. Per fortuna la sua storia si è conclusa positivamente e lei spera solo di poter tornare a casa in tempo per festeggiare il Natale con i suoi genitori, il suo compagno e la piccola Hope.

La donna 33enne, quando si è ammalata, era incinta. Le sue condizioni si sono giorno dopo giorno aggravate, tanto da richiedere il ricovero ospedaliero ma, quando si è risvegliata, dopo 7 settimane, non sapeva di aver dato alla luce la sua piccola “Speranza”.

L’accaduto

Laura ha iniziato ad accusare una tosse persistente, effettuando un test rapido che è risultato negativo. Quello molecolare, invece, ha dato esito positivo e la donna si è messa in isolamento ma, col passare dei giorni, il suo quadro si è aggravato ed è stata ricoverata. I medici hanno deciso di farla partorie d’urgenza con un cesario prima del coma.

Il suo compagno John Leece, per via delle restrizioni legate al Covid non ha potuto assistere al parto. L’insegnante ricorda gli ultimi istanti prima del vuoto… quelli in cui ha fatto cenno col capo per dare il consenso al parto. Da allora sono trascorse 7 settimane fino al risveglio e alla prima volta in cui ha visto sua figlia (che non sapeva nemmeno di aver avuto), venuta al mondo con due mesi di anticipo, che è restata nell’unità neonatale per 5 settimane essendo prematura. Queste le sue parole: “Ho aperto i miei occhi e ho visto Hope sul letto con me ma non riuscivo a muovere nessuna parte del mio corpo”.

Tracheotomizzata e intubaa, Laura ha dovuto ricominciare a fare anche le più semplici cose di nuovo. Laura non aveva malattie pregresse e non si era vaccinata contro il Covid perchè temeva conseguenze sul feto. Dopo il coma ha dovuto nuovamente imparare a camminare e a parlare, consigliando a tutte di vaccinarsi e dicendo: “Non vorrei mai che a nessuna accadesse quello che è successo a me”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Per fortuna Laura è riuscita a riprendersi dal Covid e a portare a termine con successo la gravidanza. Il mio augurio è che possa ritornare a casa dalla sua bellissima Hope e da suo marito, trascorrendo con loro il Natale. Mi auguro anche che il suo consiglio, rivolto alle donne incinta, di vaccinarsi, venga seguito da più persone possibili.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!