Iscriviti

Ragazzina inglese scopre asce del 1300 a.C. appartenenti all’età bronzea

La scoperta nell'Inghilterra orientale, dove una ragazza di 13 anni, Milly ha dissotterrato con il padre asce e manufatti risalenti al 1300 a.C. nell'Hertdfordshire, nella contea di Royston.

Esteri
Pubblicato il 1 dicembre 2021, alle ore 23:45

Mi piace
1
0
Ragazzina inglese scopre asce del 1300 a.C. appartenenti all’età bronzea

Mai si sarebbe aspettata di fare una scoperta archeologica così sensazionale, ma è così che Milly, una ragazza di appena tredici anni, stava scavando in un campo nell’Inghilterra orientale assieme a suo padre, ed è venuto alla luce un’ascia e dei manufatti antichi risalenti all’età del bronzo del 1300 a.C.

La notizia ha suscitato subito scalpore in tutta la vicina comunità, l’ascia era solo il primo dei 65 manufatti antichi ritrovati che verranno inviati al British Museum di Londra per un’attenta valutazione da parte degli archeologi. Milly era abituata ad effettuare questo tipo di spedizioni, passione trasmessagli dal padre, nella ricerca di metalli.

Si trovava in un viaggio organizzato nell’Hertfordshire, ha affermato che se dovesse essere pagata per il suo ritrovamento lo dividerebbe con il proprietario terriero e con il resto le piacerebbe acquistare un piccolo strumento, che l’aiutasse nelle sue ricerche. La madre ha affrmato che tutta la comunità si è interessata a loro dopo la scoperta ed è comunque bello e condivisibile avere questa passione comune.

Il fine ultimo di Milly è trovare dell’oro con il padre e non smette di fare ricerche su questo. ha dato un segnale al genitore che scavando ha trovato la piccola ascia e poi sono venuti subito gli archeologi a fare nuove scoperte nel campo di Royston. Si tratta di un ritrovamento di una grande valenza scientifica che fa presupporre anche l’epoca a cui appartengono i manufatti rinvenuti.

Verranno presto esposti nel museo di Londra cosicchè tutti potranno ammirarli, queste notizie positive dice la madre di Milly, servono a tutti noi, dato che ultimamente sentiamo solo cattive notizie intorno a noi, e nel nostro piccolo Paese tutti si sono interessati alla scoperta di Milly, speriamo che continui così nelle sue spedizioni con il padre, c’è un vero e proprio attaccamento tra di loro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Martina Capit

Martina Capit - Eccezionale scoperta da parte di questa adolescente, che mai così giovane si sarebbe aspettata di trovare un piccolo tesoro, ha svolto il lavoro degli archeologi, che saranno sicuramente rimasti esterrefatti ritrovando i manufatti antichi, spero che la piccola continui così e che chissà da grande magari diventi un'archeologa anche lei.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!