Iscriviti

Piccione viaggiatore venduto all’asta per 1,6 milioni di euro

Un piccione viaggiatore di nome New Kim è stato venduto all'asta da un allevatore belga alla cifra record di 1,6 milioni di euro ad un facoltoso cinese.

Esteri
Pubblicato il 16 novembre 2020, alle ore 22:06

Mi piace
9
0
Piccione viaggiatore venduto all’asta per 1,6 milioni di euro

Nelle aste si può comprare di tutto, ci sono aste dedicate ad ogni passione, anche a quella dei piccioni viaggiatori e non sono a buon mercato. Domenica scorsa, in Belgio, è stato venduto ad un imprenditore cinese un esemplare di due anni alla cifra di 1,6 milioni.

New Kim, questo è il suo nome, è un esemplare femmina di due anni e non è un  piccione qualunque, è una campionessa; la migliore sulle lunghe percorrenze. In realtà New Kim si è ritirata dalle gare l’anno scorso e per Kurt Van de Wouwe, l’allevatore belga che l’ha ceduta, era ormai solo un animale da riproduzione, per cui non si aspettava di guadagnare così tanto, il prezzo di partenza era di solo 200 dollari.

È rimasto sotto shock anche Nikolaas Gyselbrecht, CEO e fondatore di Pigeon Paradise (Pipa), la casa d’aste online specializzata in piccioni viaggiatori che si è occupata della vendita: “Una cifra incredibile, anche perché questa è una femmina”. A stupire gli esperti del settore è infatti il sesso del piccione in quanto gli appassionati preferiscono gli esemplari maschi, che possono riprodursi fino ai dieci anni, a differenza delle femmine che hanno una resa ovviamente inferiore.

Gli esemplari maschi possono raggiungere grandi cifre, il record di 1,2 milioni era stato raggiunto lo scorso marzo da un altro esemplare belga, Armando.

New Kim è attualmente la migliore al mondo sulle lunghe percorrenze, e per aggiudicarsela hanno gareggiato a colpi di offerte fra loro due facoltosi cinesi Hitman e Super Duper, il quale ha vinto. Il motivo di un rialzo così elevato è giustificato dal fatto che mentre in occidente la colombofilia è in disuso, in Cina le gare tra piccioni sono molto amate e creano un giro di affari miliardario. Poter avere il migliore esemplare al mondo giustifica la spesa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Monica Pozzoli

Monica Pozzoli - Se le gare dei piccioni in Cina sono davvero così redditizie il compratore cinese ha fatto bene a comprarla. Ha fatto la stessa cosa che fanno gli allevatori di cavalli che comprano ex campioni per procrearne altri. Spero solo che New Kim venga trattata bene e che gli animali siano rispettati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!