Iscriviti

Per 27 minuti senza vita, mamma si ridesta e racconta il Paradiso

In Arizona una mamma di quattro bambini muore per 27 minuti. Si risveglia e con carta e gesti racconta che "il Paradiso è reale". Racconta il fatto la nipote, Madie Johnson.

Esteri
Pubblicato il 26 giugno 2019, alle ore 08:31

Mi piace
7
0
Per 27 minuti senza vita, mamma si ridesta e racconta il Paradiso

Tina Hines, per 27 minuti è morta: poi, tornata a vivere, ha chiesto carta e penna. La donna, madre di quattro figli, faceva fatica a parlare, ha allungato una mano facendo capire che voleva scrivere qualcosa, quindi con fatica ha tracciato un messaggio che diceva: “È reale“. 

Alla domanda dei parenti “Cosa è reale?“, ha indicato il cielo con la mano, mentre grosse lacrime le rigavano il volto. Il fatto è successo in Arizona.

Il Paradiso c’è!

A raccontare quanto accaduto a Tina Hines, è la nipote Madie Johnson, su Instagram. La zia, una donna straordinaria e perspicace, ha visto il Paradiso durante il suo arresto cardiaco e, al risveglio, lo ha raccontato con una nota e un cenno verso l’alto.

A febbraio scorso, Tina doveva fare un’escursione con il marito Brian a Phoenix, in Arizona, ma un arresto cardiaco l’ha fermata. I soccorsi di rianimazione sono stati immediati, ma per la donna non c’era più nulla da fare, non dava più alcun segnale di vita. Per sei volte i paramedici hanno cercato di rianimarla, poi l’hanno portata all’ospedale.

“Per 27 minuti, è stata considerata morta“, ha riferito la famiglia ad AZ Family. Tina, tornata in vita, ha cercato di descrivere quanto ha visto: “Era così reale, i colori erano così vibranti“. Ha raccontato anche di aver visto una persona, secondo lei era Gesù per la luce gialla brillante che gli risplendeva dietro. Egli stava in piedi: di fronte a lui c’erano dei cancelli neri.

Una copia dello scritto di Tina è impresso sul polso della nipote, Madie Johnson, con un tatuaggio. Madie, che vive in California, racconta con entusiasmo quanto accaduto alla zia e su Instagram ha scritto: “La sua storia è troppo reale per non condividerla e mi ha dato una maggiore fiducia in una fede che spesso non si vede. Mi ha dato una tangibilità per una speranza eterna che non è troppo lontana“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - Leggere questi fatti aumenta in molte persone la fiducia nell'al di là. Eppure, non sono questi episodi ad alimentare la fiducia del cristiano in Gesù che promette la Vita eterna. Papa Francesco, a conclusione delle catechesi sulla speranza, ha detto che il Paradiso non è una specie di giardino incantato, ma un abbraccio con Dio che perdona. Per questo, la morte non fa più paura.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!