Iscriviti

Passeggero completamente vaccinato infetto trovato morto sul volo da Istanbul ad Amburgo

Il corpo di un uomo di 51 anni è stato trovato senza vita sul volo proveniente dalla Turchia e atterrato ad Amburgo: era completamente vaccinato ma è risultato essere positivo al covid-19

Esteri
Pubblicato il 3 novembre 2021, alle ore 13:22

Mi piace
1
0
Passeggero completamente vaccinato infetto trovato morto sul volo da Istanbul ad Amburgo

Un passeggero completamente vaccinato infetto da coronavirus è stato trovato morto sul sedile dell’aereo della Pegasus Airlines al termine del volo PC1043 proveniente da Istanbul. E’ successo lo scorso 25 ottobre ma la notizia è stata confermata dalle autorità tedesche solo il 2 novembre: un incidente che non riguarda più solo la polizia, ma anche il dipartimento della salute, in quanto l’uomo deceduto è risultato essere stato contagiato dal Covid-19.

Le autorità non hanno menzionato la causa della morte né alcuna informazione sulla sua identità; è stato solo rivelato che si tratta di un cittadino russo di 51 anni, residente nello stato tedesco di Schleswig-Holstein. L’aereo era decollato dall’aeroporto di Istanbul tre ore prima. Secondo quato riportato dal quotidiano locale Hamburger Abendblatt, il sospetto che l’uomo fosse stato portato sull’aereo già privo di vita è stato smentito. Si presume che la morte sia sopraggiunta improvvisamente durante il volo.

La Pegasus Airlines, compagnia aerea turca low cost, ha riferito che è stato un membro dell’equipaggio a fare la drammatica scoperta dopo che tutti gli altri passeggeri erano sbarcati ad Amburgo intorno alle 12:00 GMT, (13:00 ora locale). 

Al passeggero era stato permesso di salire a bordo dell’Airbus A320 perchè completamente vaccinato, ma si ipotizza che sia arrivato sull’aereo già infetto con il virus SARS CoV-2. Un portavoce dell’autorità sanitaria di Amburgo ha dichiarato a Focus Online: “In generale, si applicano le disposizioni delle norme di ingresso, in base alle quali è necessario presentare un tampone o una prova di vaccinazione quando si arriva dalla Turchia“.

Un portavoce della polizia ha detto che il passeggero aveva la testa socchiusa e gli occhi chiusi, quindi potrebbe essere stato scambiato per addormentato e ha aggiunto l’uomo viaggiava da solo e aveva un posto vicino al finestrino dell’aereo. Ai passeggeri seduti vicino a lui e all’equipaggio di cabina è stato ordinato di presentarsi al dipartimento della salute.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Rita Piras

Rita Piras - Le norme di sicurezza sul traffico aereo avrebbero dovuto effettivamente impedire a una persona contagiata dal coronavirus di salire a bordo. Ma ai passeggeri completamente vaccinati non è richiesto di fornire un risultato negativo del tampone... neppure quando arrivano in Germania dalla Turchia considerata "ad alto rischio". E così l'aver completato il ciclo vaccinale ma non aver dato prova di non essere infetto ha messo a rischio tutte le persone presenti sull'aereo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!