Iscriviti

Parigi: scatta l’allarme rosso per l’infestazione da cimici Cimex lectularius

Una notizia molto recente rivela che il governo della Francia ha emesso un allarme rosso su una nuova infestazione di cimici dei letti (Cimex lectularius), la quale ha già colpito diversi alloggi ed hotels nella città metropolitana di Parigi.

Esteri
Pubblicato il 22 febbraio 2020, alle ore 13:15

Mi piace
5
0
Parigi: scatta l’allarme rosso per l’infestazione da cimici Cimex lectularius

Se qualcuno ancora non lo sapesse o non ne fosse informato, la cimice dei letti (detta anche Cimex lectularius) è un insettino rosso scuro con un corpo molto appiattito e sottile, quasi di forma geometrica ellittica. Questo piccolissimo parassita dell’uomo e dei mammiferi in generale ha due piccole antenne corte ed una minuscola testa inclinata verso il basso che rilascia una sostanza maleodorante e succhia il sangue come una sorta di zanzara, perforando la cute con morsi irritanti e dolorosi.

Fortunatamente, le cimici dei letti, non rappresentano un danno diretto per l’uomo e non trasmettono malattie infettive gravi, ma provocano purtroppo un prurito molto doloroso su tutto il corpo della vittima. La cosiddetta “peste delle cimici dei letti” è particolarmente allarmante perché si pensava che questi piccoli insetti parassiti fossero stati rimossi del tutto dalla capitale francese negli anni cinquanta, quando si è verificata una grave e pericolosa epidemia per l’uomo.

In seguito all’aumento del turismo proveniente dall’Asia, specialmente dalla Cina, una nuova tipologia di cimici del letto resistente agli insetticidi rilasciati dall’uomo ha fatto sì che questa specie fosse nuovamente presente a Parigi. Per combattere questa dolorosa piaga, il governo francese, ha attivato una nuova e speciale linea telefonica d’emergenza dedicata, dove tutti cittadini francesi possono chiamare e ricevere subito assistenza.

Purtroppo, non esiste ancora un metodo infallibile per l’eliminazione delle Cimex lectularius: il governo però ha dato diverse linee guida e disposizioni generiche da seguire per riuscire ad evitare di subire questo problema doloroso e fastidioso per l’uomo. La principale misura preventiva è quella di evitare di accumulare oggetti superflui per ridurre i luoghi dove questi parassiti possono nascondersi e procreare.

Inoltre, il governo transalpino consiglia di controllare i vestiti, gli indumenti intimi ed i materassi di 2° mano che vengono comprati al mercato rionale. Queste sono le altre misure che si possono trovare nel portale internet dedicato che cerca di sconfiggere definitivamente ed al più presto possibile questo fastidioso parassita che si sta diffondendo velocemente.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - Tutto questo per fortuna non mi è mai successo, ma qualche anno fa una mia collega, ad un mese dall’acquisto di un nuovo materasso in lattice, una mattina, si ritrovò piena di punture molto dolorose sul corpo. Ha dovuto usare cortisone per superare la cosa ed ovviamente ha buttato il materasso. La sua igiene c’entra poco perché sembra che le cimici fossero dentro il materasso da tempo. La mia collega ha riferito che era sconcertante guardare quegli animaletti muoversi e sapere che le avevano succhiato il sangue.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!