Iscriviti

Parigi, capra porta scompiglio in metropolitana

Un uomo e la "sua" capra sono saliti in metropolitana, a Parigi, portando scompiglio tra i passeggeri per l'inusuale animale. Non volendo scendere è stato fermato dalla polizia, la capra non gli apparteneva

Esteri
Pubblicato il 16 novembre 2018, alle ore 07:25

Mi piace
11
0

Un tweet divertente per certi aspetti e allo stesso tempo irritante è partito da un cellulare nella linea 1 della metropolitana di Parigi.

Il messaggio è stato inviato dalla Métro Tuileries, porta la data del 13 novembre, alle 9.52 AM. Corredato di filmino e foto, il tweet spiega che portare con sè, in metropolitana, la propria capra si finisce con il bloccare tutti.

Ed è quello che è accaduto martedì, giorno lavorativo, in piena mattinata. Un signore di mezz’età, occupando un posto in metro, viaggiava stringendo a sè una capra che poi risulterà rubata. La scena piuttosto inusuale ha messo scompiglio tra i passeggeri che allarmati hanno chiesto aiuto.

Nel video si vedono i pendolari che stupiti per la presenza dell’animale in metro s’allontanano dalla strana coppia, andando ad occupare sedili e spazi lontani dall’uomo che porta a spasso il suo animale. Qualcuno ha cercato di convincerlo che quello non era il posto per una capra e lo ha invitato a scendere. Il signore e la sua capra, però, hanno continuato il loro viaggio senza scendere. Qualcuno ha anche chiesto che venisse fermato il mezzo.

Un agente di sicurezza nel tentativo di fare scendere la capra dal mezzo, gli si è avvicinata, l’ha presa per le corna, ma il suo “nuovo padrone”, tenendola con forza l’ha protetta. Tutto quello che l’agente è riuscito a fare è stato un cambio posto in metropolitana.

A mettere un fine all’agitazione è stata la polizia, che in seguito ha scoperto che la capra era stata rubata.

Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - Che la capra non fosse sua è l'aspetto più critico di quanto accaduto nella metropolitana di Parigi, di tutto il resto, secondo me, ci dobbiamo abituare. Portiamo a spasso i cani, perché non le capre o i serpenti? Abitiamo una terra che è di tutti, con idee e convinzioni diverse. Personalmente lascerei a casa il cane, la capra e anche il serpente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!